Il Patriota Q sfrattato anche dal forum QResearch (almeno temporaneamente): l’Apocalisse di QAnon continua

di Bufale.net Team |

Il Patriota Q sfrattato anche dal forum QResearch (almeno temporaneamente): l’Apocalisse di QAnon continua Bufale.net

Non deve essere facile essere il Patriota Q all’alba dell’insediamento di Biden. E il Patriota Q sfrattato anche dal forum QResearch potrebbe esserne un segnale.

Il Patriota Q, un tempo idolo del maschio bianco diseredato, bellissimo e ipervirile agente segreto, capo di tutte le spie del mondo e braccio destro di Trump è riuscito in un obiettivo mica da ridere per un personaggio fantastico.

Una specie di fiction interattiva e collaborativa partita dal sogno di una superspia bellissima e soave come James Bond, ritratta sottoforma di foto dal finestrino di aerei lussuosi, amico fraterno di un ipervirile Trump dal petto unto e i muscoli possenti ha cominciato a devolvere nella tragedia.

Ascesa e tragedia del Patriota Q

A tutta evidenza abbiamo sempre saputo che il Patriota Q è la creazione artificiale di imageboard e chat anonime come 4Chan, un Capitan Planet del Maschio Beta Diseredato che prende vita dall’unione delle loro solitudini.

Il Patriota Q è una sorta di Capitan Planet del maschio bianco diseredato, in modo che dall’unione delle loro frustrazioni prenda vita il più grande difensore di Trump, il Patriota Q. Riporta un documentario al riguardo:

“Abbiate pietà per il giovane maschio bianco. Non ha lavoro, vive a casa con numeri da record. Non fa sesso (e se lo fa non è neppure un granché). È un infelice, spesso aggressivo e miserabile, e molti di loro si gettano negli abissi più oscuri della rete per cercare sollievo e commiserazione per la loro rabbia e risentimento contro donne, persone di colore e, generalmente, il tessuto stesso della società.”

Immaginate quindi questo gruppo di diseredati senza un futuro, senza un sollievo, senza un tessuto sociale e spesso anche senza compagnia.

Tranne un poster di Trump o due...
Tranne un poster di Trump o due…

Immaginate che creino collettivamente, con la forza del loro immaginario una superspia onnipotente che li guidi nel giorno del Declas in cui potranno sciamare per le strade vestiti in modi imprevedibili per sottomettere, sconfiggere e brutalizzare gli odiati “Dem che gli vogliono rubare l’America” e renderli discepoli di una dittatura mondiale Trumpista.

E immaginate che, sempre il fermento del loro inconscio creativo, descriva questo grandioso Superman come qualcuno che è stato

  1. beffato da Soros che più volte è sfuggito ai suoi tentativi di cattura e lo beffa deridendolo ogni giorno;
  2. sconfitto dagli Obama, che volano nell’UFO Spaziale di Eva Braun per tramare ai suoi danni;
  3. battuto agli “scacchi 4D” da Hillary Clinton;
  4. sconfitto dai Teletubbies al completo, che hanno divorato i suoi seguaci per mangiarli nella Tubby Pappa;
  5.  umiliato dalle tette di Katy Perry (che, essendo la madrina del 25ennale di Pokemon, lo avrà fatto sottomettere da Ash Ketchum e il Team Rocket al completo…);
  6. sottomesso da Tom Hanks, col COVID19 e 40 di febbre che lo ha legnato assieme alle sue squadre della morte;
  7. beffato da Matteo Renzi, che con l’aiuto dell’UFO di Obama gli ha rubato i preziosi voti di Trump che lui voleva rubare ai tedeschi mandando ondate e ondate di suoi seguaci a morire per catturare un server;
  8. umiliato da Xena la Principessa Guerriera e Conan il Barbaro;
  9. psicologicamente vessato dai Rettiliani;
  10. umiliato dai poteri forti che, nonostante abbia diffuso o inventato il COVID19 per salvare i Bambini Talpa dalle D.U.M.B. (Deep Underground Military Bases, le “Basi militari dei poteri forti” il cui acronimo si legge come “Scemotto”…) se li sono mangiati tutti nella pizza ruttandogli l’adrenocromo frizzante in faccia;
  11. inseguito dall’Agente Segreto 007, per gli amici Mattarella, Sergio Mattarella, superspia ancor più bello, ricco, virile e suadente di lui, sua nemesi per virtù del complotto e mortale nemico col potere di annientarlo per sempre e lasciarlo, solo, impotente e diseredato mentre si allontana al tramonto con le sue Mattarella Girls

Insomma, un bizzarro incrocio tra l’incompetente Zapp Brannigan e il buffo Medioman che non riesce a farne una giusta neanche per sbaglio.

E quanto pare rischia di essere buttato fuori dallo stesso immaginario che l’ha creato.

Il Patriota Q sfrattato anche dal forum QResearch

Il Patriota Q comunica essenzialmente mediante drop: “pizzini virtuali” creati in suo nome per continuare il bizzarro gioco e creare questa narrativa di strane glorie (poche) e fallimenti (tanti).

Un’opera creata da mille mani, di cui almeno due stili riconosciuti come particolarmente prolifici.

I Drop compaiono su Twitter, compaiono su Parler, compaiono su 4chan, 8kun e simili successori.

Ma il forum QResearch è stato cancellato, con tutti i drop del Patriota Q, che si è visto improvvisamente buttato fuori anche dalle imageboard che lo accettavano come un leader.

Certo, il forum è stato ripristinato poco dopo con tanto di insulti e minacce al moderatore, ma intanto lo sfregio era compiuto, e il sentimento comune è che un’epoca ormai sia finita.

Oltre ai QAnonisti che sognano che Trump usi la valigia nucleare per telefonare alla Difesa col Patriota Q che gli tiene la testa nella conca e gli fa fare l’accento svedese per chiedere di bombardare Biden, i Drop di QAnon si fanno sempre più timidi e disperati.

E i QAnon cominciano a perdere la fede.

Tentativi di spiegare che il piano del Patriota Q prevedeva il far vincere Biden, nella nota “tecnica dell’Opossum morto” alla quale il nostro Medioman del complotto ci ha abituato sono stati accolti da tentativi di defezione.

La vista di 17 bandiere durante il discorso di Trump è stata percepita come l’ultimo saluto del Patriota Q, che però non esclude il suo ritorno.

Un po’ come la “Canzone dell’Arrivederci dell’Orso Bear”, ma molto più triste.

Come da noi previsto, Joel Finkelstein, cofondatore di un gruppo di contrasto alla disinformazione online, ha registrato tra gli sconfortati  ma non domi QAnon “Un linguaggio affine ad una distruzione apocalittica della civiltà”.

Insomma, il Patriota Q sparisce per leccarsi le ferite e i suoi seguaci saranno spinti a ritornare in scena quando Trump, come il Dio dell’Apocalisse, tornerà alla testa dell’esercito per un colpo di Stato che spazzerà via Biden e i Poteri Forti.

Quando? Non è dato saperlo.

Come? Si tratta di un Culto: il Patriota Q tornerà, come gli eroi dei film tratti dai fumetti di Supereroi o come Gesù nella Seconda Venuta, ma molto più sacrilego.

Addio, addio, amici addio, addio
ma venite domani da noi
il Kraken, e il Patriota nella casa Q
torneranno per giocare
con voi, qui con voi,
qui con voi
ciao ciao Patriota Q, ciaooooo!!!!”

Con i seguaci incancreniti in una sorta di “Apocalisse permanente” pronti a dare del loro peggio non più per la speranza di una vittoria immediata, ma per provare la loro devozione e ottenere qualcosa in futuro.

Ma dati i precedenti io non spererei in una forma di ricompensa.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News