#ItalyDidIt: Come Renzi entrò nel Pantheon dei nemici di QAnon (accanto ai Teletubbies, Katy Perry e i Rettiliani…)

di Bufale.net Team |

#ItalyDidIt: Come Renzi entrò nel Pantheon dei nemici di QAnon (accanto ai Teletubbies, Katy Perry e i Rettiliani…) Bufale.net

#ItalyDidIt: un hashtag. Una teoria, un complotto.

Un complotto che lancia Matteo Renzi, già impegnato in una crisi di Governo in Italia, in un mondo di Famosi Personaggi nemici del Patriota Q e artefici della disfatta di Trump e del suo Profeta Q.

Assieme, naturalmente, a personaggi ancora più terrificanti come Soros, gli Obama (nell’UFO Spaziale di Eva Braun), Hillary Clinton, i Teletubbies al completo, le tette di Katy Perry, Tom Hanks e i Rettiliani.

#ItalyDidIt: Come Renzi sconfisse il Kraken, la Tempesta, il Patriota Q e Miocuggino

La teoria si lega a filo doppio, anzi triplo alla fantasiosa invasione dei QAnon in Germania.

Teoria del complotto che dichiara che un manipolo di coraggiosi militi alle dirette dipendenze di Trump, del Patriota Q, del Kraken, della Tempesta e di Miocuggino (citazione colta) si sono sacrificati perdendo la vita per conquistare un Server in Germania contenente i voti mancanti di Trump.

Come tutte le teorie del complotto, la teoria #ItalyDidIt nasce per tamponare una teoria precedente, o meglio le sue mancanze.

Ovvero la grande domanda che nessuno si sarebbe mai posto:

Ma se gli eroici soldati del Patriota Q si sono sacrificati a ondate e ondate per invadere i server di Internet, perché Trump ha perso le elezioni?

E il motivo è semplice per quanto tragicomico, come rivelato da un “Drop” del Patriota Q firmato da tale “Hagrid”.

Sei un mago Renz...cioè, Harry
Sei un mago Renz…cioè, Harry

Matteo Renzi ha usato un satellite segreto per rubare i voti rubati prima che il Patriota Q li trovasse.

Naturalmente, con l’aiuto di Soros e di Obama. E probabilmente anche con quello dei Teletubbies, con quanto ne sappiamo.

Nella foto: Obama in groppa all'UFO volante di Eva Braun
Nella foto: Obama in groppa all’UFO volante di Eva Braun

Il che, a pensarci, aggiunge alla teoria del complotto un che di grottesco: una macchina militare perfetta pilotata dal Mitico Patriota Q, ricchissimo e bellissimo capo di Tutte le Spie del Mondo, Araldo della Dittatura Mondiale Trumpista, sconfitta e beffata da Renzi nella sua identità segreta di Hackerino.

Vi offriamo quindi una ricostruzione accuratissima, grazie ai potenti mezzi, di come grazie ai riflessi di acciaio di Obama Renzi è sfuggito al Patriota Q che voleva tracciarlo.

Vorremmo poter dire che #ItalyDidIt è la cosa più strana che abbiamo visto in questa settimana… ma non ci va neppure vicino.

Immagine e video tratta da “Mickey Mouse hacks a Military Computer”, Videozine Cyberpunk, GommaTV

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News