“Questi sono i cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania” – Ancora fake news, ancora foto senza contesto

di Shadow Ranger |

“Questi sono i cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania” – Ancora fake news, ancora foto senza contesto Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti la condivisione della foto di “cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania”.

Il riferimento evidente è alla bufala che abbiamo già trattato in passato, quella apparsa in un account “Parler” legato al Patriota Q di una fantomatica invasione di truppe inviate dal Patriota Q nella sua veste del “Kraken” per invadere un server.

"Questi sono i cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania" - Ancora fake news, ancora foto senza contesto
“Questi sono i cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania” – Ancora fake news, ancora foto senza contesto

Vi invitiamo a leggere quindi per intero il nostro precedente articolo dal titolo ““Le Forze Speciali degli USA si stanno sacrificando per salvare i nostri server” – Il Patriota Q e la guerra che non è mai accaduta” per dettagli sull’immaginario conflitto e per comprendere perché tale conflitto non può mai essere accaduto, perché una “server farm” non è un oggetto fisico che puoi espugnare militarmente e come la narrazione semplicemente non torni.

Avremmo in questo caso un “Kraken”, ovvero un Patriota Q novello Zapp Brannigan che manda ondate su ondate di suoi seguaci a farsi uccidere dai Poteri Forti per compiacere il suo presunto amico Trump, ottenere una medaglia e non incassare alcun risultato.

“Questi sono i cinque eroi morti per ottenere il Server in Germania” – Ancora fake news, ancora foto senza contesto

L’account twitter da cui abbiamo recuperato questa foto, che si presenta come “Portatore di Dolore e nemico dei Poteri Forti”, e integralmente istoriato di simboli legati a QAnon e 4Chan, dalle tre stelle al desueto Pepe the Frog sostanzialmente compie la medesima operazione ideologica compiuta da mille altri QAnonisti prima di lui.

Se non hai le foto di un evento, prendile da Internet e fai finta di niente.

È già successo con le “manifestazioni in Germania”, il cui materiale fotografico a corredo è risultato prelevato da iniziative del tutto scollegate, come diverse edizioni della Love Parade (kermesse musicale), da una manifestazione musicale a Zurigo e dalle elezioni in Bielorussia.

È anche successo all’indomani della sconfitta elettorale di Trump, quando account legati a QAnon riuscirono a spacciare un filmato tratto da una contestazione di femministe contro le elezioni di Trump e le sue affermazioni più scioviniste per una manifestazione in favore del Tycoon.

Funziona sempre così: Internet è una libreria di foto, i QAnonisti nascono da una imageboard come 4Chan, credono in quello che vedono, basta prendere una foto e imbastire una storiella ed è fatta.

Non guarderanno neppure i link: infatti la fonte citata dal tweet parla di cinque eroi morti in un incidente aereo giovedì dodici novembre.

Incidente aereo peraltro dichiarato dal Pentagono un mero incidente senza alcun dolo coinvolto.

Ovvero, un tragico incidente aereo con cinque militari posti in missione di pace.

Ma come avrete potuto leggere il misterioso tweet ha una sua spiegazione: ovviamente tutti mentono tranne il Patriota Q.

Mente l’FBI, quando dichiara che QAnon è una minaccia alla sicurezza interna e non dovrebbe quindi essere usato come fonte di informazioni sul governo. Mente il Pentagono, mentono le date, dato che i poveri militi sono morti il dodici Novembre e il “Drop”, il pizzino virtuale di cui parlavamo è del 29 Novembre.

Ancorché, va detto, basato su una fake news già smentita dal Governo USA il giorno 15 Novembre.

Mente persino Fox News, un tempo amore dei QAnonisti ed ora entrata nell’elenco dei “Nemici del Mainstream” in una lista ormai così lunga da comprendere Soros, Obama, Hillary Clinton, Tom Hanks, le tette di Katy Perry, i Teletubbies, la CIA e l’FBI, la FEMA e pure i Rettiliani.

Tutti mentono: tranne ovviamente il Patriota Q. Lui sa che la morte di quei soldati è stata retrodatata.

Lui non crede che siano morti in una missione di pace. Lui sa di aver mandato cinque eroi morti al massacro con tutto il Kraken per cercare prove del complotto per far perdere le elezioni a Trump, e che ovviamente anche la Corte di Appello della Pennsylvania e tutti i suoi giudici stanno solo mentendo per fargli dispetto.

Ma tutte queste discrepanze possono avere anche un’altra “logica” spiegazione. Come abbiamo avuto modo di appurare in un altro Drop, dodici, quindici o ventinove poco importa: il Patriota Q, novello X-Man, “come per magia può viaggiare nel tempo e se corre è veloce come il Vento“.

Egli può quindi prelevare dei cadaveri di uomini mandati a morire “Per il Kraken e la Tempesta” tra metà novembre e dicembre e, come in Tenet, invertire il tempo per depositarli il dodici Novembre e far reperire i loro poveri resti.

Del resto tutti sappiamo che ha viaggiato nel tempo per assistere al concepimento di Obama da parte della figlia di Eva Braun sull’UFO volante di Adolf Hitler.

Parlare di Complotto di QAnon è inesatto: bisognerebbe parlare di Culto di QAnon. E i culti non hanno razionalità, solo fede.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News