PRECISAZIONI Le attenuanti generiche per Remi Nikolic

di Luca Mastinu |

PRECISAZIONI Le attenuanti generiche per Remi Nikolic Bufale.net

Ci segnalano questo post pubblicato dalla pagina Facebook Aboliamo i privilegi della casta il 16 Maggio 2013:

922697_542129875825746_1651589447_n

Nonostante siano passati più di 3 anni da questo post, l’immagine ha ripreso il suo tragitto lungo le nostre Home.

Chi è Remi Nikolic?

Come riportato da Il Giornale del 16 Gennaio 2012, Remi Nikolic è l’attuale identità di un ragazzo rom condannato per aver ucciso Nicolò Savarino, agente della Polizia Locale, il 12 Gennaio 2012 travolgendolo con un suv e trascinandolo per 200 metri. L’assassino aveva tentato una fuga e fu rintracciato al confine tra la Serbia e l’Ungheria. Si parla di “attuale identità” in quanto dalle prime indagini si scoprirono le tante generalità del ragazzo: Goico Jovanovic, Goico Nikolic, Davide Jovanovic e infine Remi Nikolic.

Dunque si trattava di un vigile, non di un carabiniere. L’informazione riportata da Aboliamo i privilegi della casta è errata.

Le attenuanti generiche riconosciute a Nikolic circa il contesto nel quale il ragazzo è cresciuto sono vere. Troviamo approfondimenti in questo articolo di Repubblica del 16 Maggio 2013:

Il tribunale per i minorenni di Milano ha concesso le “attenuanti generiche” a Remi Nikolic, il giovane rom che a bordo di un suv travolse e uccise l’agente di polizia locale Niccolò Savarino, anche sulla base del “contesto di vita familiare” nel quale “è cresciuto, caratterizzato dalla commissione di illeciti da parte degli adulti di riferimento” e dalla “totale assenza di scolarizzazione”. Lo scrivono i giudici nella sentenza con cui a marzo hanno condannato il ragazzo a 15 anni di carcere. Il pm aveva chiesto per lui 26 anni, senza il riconoscimento delle attenuanti.

Repubblica inoltre afferma che i giudici avevano chiarito che le attenuanti generiche non sarebbero state concesse “nella loro massima estensione”, a causa della freddezza con la quale il ragazzo ha tentato fuga e depistaggio dopo aver commesso il reato.

Dunque, nel marzo 2013 Nikolic è stato condannato a 15 anni per via delle attenuanti, contro i 26 richiesti dal PM. Precisiamo che la legge sull’Omicidio Stradale è stata approvata dal Parlamento solo il 23 Maggio 2016, dunque non poteva essere applicata nel giorno in cui Nikolic uccideva l’agente Savarino.

Una delle notizie più recenti è riportata da Il Giorno del 6 Marzo 2016:

Alla guida dell’auto che ha trascinato il corpo dell’agente per quasi 200 metri c’era Remi Nikolic, rom minorenne condannato in via definitiva a 9 anni e 8 mesi di reclusione e attualmente detenuto nel carcere minorile Beccaria.

Dunque è vero che nel 2013 il Tribunale per i Minori aveva riconosciuto a Nikolic quelle attenuanti che hanno ridotto notevolmente il carico di pena. Precisiamo ancora, comunque, che la vittima era un agente della Polizia Locale, non un carabiniere.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News