Nuova gaffe di Francesca Donato della Lega: paragona chi denuncia i vicini alle spie naziste

di Redazione Bufale |

Francesca Donato
Nuova gaffe di Francesca Donato della Lega: paragona chi denuncia i vicini alle spie naziste Bufale.net

Sta girando in queste ore sui social lo screenshot di un post pubblicato da Francesca Donato. Si tratta, per chi non la dovesse conoscere di un europarlamentare della Lega, che in passato si era già resa protagonista di dichiarazioni rivedibili sui social, come vi abbiamo riportato con un altro articolo ad inizio 2021. Cosa è avvenuto oggi 3 maggio? Per alcuni esponenti del Carroccio, evidentemente, tiene ancora banco la questione dei vicini che allertano le autorità quando qualcuno che abita nel condominio viola palesemente le norme anti Covid.

Confermata l’uscita a vuoto di Francesca Donato della Lega

Cosa ha detto esattamente Francesca Donato della Lega nelle ultime ore? Il virgolettato potete verificarlo voi stessi su Twitter, con un messaggio che indirettamente sembra rivolto a Gassman. Proviamo, dunque, a ricostruire l’accaduto soffermandoci in prima istanza sulle parole che sono apparse online questo lunedì:

“Quelli che oggi denunciano i vicini che “festeggiano abusivamente”, nel ventennio avrebbero chiamato i nazisti per denunciare chi nascondeva gli Ebrei. Questo è il loro livello etico e morale. Vermi”.

Proprio Gassman, alcuni giorni fa, aveva dichiarato pubblicamente di aver avvertito le autorità, mentre alcuni vicini stavano dando una festa in zona rossa. Dunque, violando in modo molto chiaro le normative dettate dal recente decreto di Draghi. Lo stesso Salvini, intervenuto a metà aprile durante una trasmissione radiofonica, aveva criticato pesantemente coloro che segnalano alle autorità episodi simili. Nonostante i “segnalati” si macchino di reati.

Va detto che molti utenti che seguono Francesca Donato, stando ai commenti che si possono visualizzare in queste ore su Twitter, pare non abbiano accolto favorevolmente il paragone. A prescindere dal fatto che si possa criticare chi avverte le autorità in caso di violazione dei protocolli, richiamare questioni che coinvolgono gli ebrei ed il nazismo appare a dir poco inappropriato. Questo, almeno per ora, il sentiment che si percepisce sui social.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News