Carlo Cozzi ritorna contro l’aumento delle bollette del gas

Ancora Carlo Cozzi, il manifestante italiano dei gilet gialli che si trova in Francia ma anche in Italia, ma oggi si trova in Belgio:

Oggi si trova a “Bastonliegi”, che in realtà è la fusione tra le parole Bastogne e Liegi – due città del Belgio – ma anche un riferimento a Bruno Liegi Bastonliegi, regista inventato dal comico Maccio Capatonda che prende il nome dalla corsa Liegi-Bastogne-Liegi di ciclismo su strada.

Nel video falso il Cozzi chiede a chiunque sia nelle vicinanze di recarsi presso la piazza centrale perché “stiamo facendo un cu** così alla Direzione”.

Nella pagina Facebook che raccoglie tutti i video creati dallo stesso individuo (Il cuoco che segnala la carne di cane in Svezia fra i tanti), nella scheda “Informazioni” leggiamo quanto segue:

Perché perdiamo tempo a smentire un palese video fake? Ecco la risposta:

Se volete davvero che certi personaggi spariscano dal web e dai social:

  • Non insultateli nei commenti, le vostre interazioni creano del traffico e dunque danno loro priorità sulla Home;
  • Non citate il loro nome, perché quando scrivete il loro nome (anche quello d’arte) in qualsivoglia luogo del web troverete sempre qualcuno che li va a cercare e fruisce del materiale che pubblicano, dunque continuerebbero a sviluppare traffico. Il motivo per cui noi di Bufale.net non citiamo mai il loro nome né tanto meno linkiamo i loro profili è proprio questo;
  • Segnalate, se lo ritenete necessario, i loro profili come account falso.

Altrimenti evitate di commentare per chiedere loro di smettere: non smetteranno proprio perché i loro detrattori (voi, in questo caso) non fanno che alimentare la loro “notorietà” e la loro priorità per l’algoritmo di Facebook.

Carlo Cozzi non esiste e ciò che vediamo nel video non è satira, è una bufala.

Latest News