Home / Bufala / BUFALA Legale la carne di cane in Svezia: il cuoco Donato Carrisi denuncia la legalizzazione
Carne di cane
Carne di cane

BUFALA Legale la carne di cane in Svezia: il cuoco Donato Carrisi denuncia la legalizzazione

Legale la carne di cane in Svezia. La denuncia da parte del cuoco Donato Carrisi lascia poco spazio a dubbi, affermando la legalizzazione di un prodotto che da sempre procura indignazione tra coloro che sono soliti difendere i diritti dei cani. Un argomento tabù, che anche oggi 17 ottobre è al centro di una bufala, in quanto non si registrano provvedimenti di questo tipo. Del resto, basta andare un pochino più in profondità per comprendere tutti gli elementi che ci inducono a parlare di fake news in questa circostanza. In realtà l’autore del video si spaccia per Martino Carrisi, ma tutti lo stanno associando ad un tale Donato. Vabbè.

In primo luogo, non esiste alcun Donato Carrisi assunto come cuoco in Svezia. Il personaggio che trovate nel video a fine articolo, infatti, non è altro che un troll in pieno stile Saolini. Ci riferiamo a profili social che fingono di essere quello che non sono, individuando gli argomenti caldi del momento e diffondendo bufale come quella della carne di cane legale in Svezia al solo fine di prendere in giro i cosiddetti “analfabeti funzionali”. Quelli, cioè, che ricondividono filmati del genere senza “studiare” la vicenda.

Carne di cane
Carne di cane

Insomma, anche in questa circostanza è importante evidenziare che non esista alcuna legge che ad oggi porti alla legalizzazione della carne di cane in Svezia o in altri Paesi europei. Fate sempre attenzione a quello che fate girare su Facebook, soprattutto quando siete mossi da un sentimento di indignazione come in questo caso, visto che nessuno (quasi) vuole diventi legale un prodotto del genere.

Una bufala di questo tipo l’avevamo già trattata nei mesi scorsi sulle nostre pagine, come probabilmente molti ricorderanno, ma oggi la fake relativa alla carne di cane in Svezia sta girando indubbiamente di più. Del resto, essendo diventato virale il video, tanti lettori di bufale se ne saranno già accorti. Fate dunque attenzione ai troll che periodicamente rilasciano filmati come quelli che troverete a fine articolo.

Ti è piaciuto l'articolo?
Puoi sostenerci su Patreon o su PayPal, va bene anche una donazione minima come il costo di una grappa!

About Redazione

Redazione
Bufale.net è il primo servizio fact checking per i liberi cittadini creato dai denbuker Claudio Michelizza e Fabio Milella. Opera su segnalazione e dopo un'opera di debunking comunica i propri esiti tramite articoli mirati con TAG specifici: BUFALA - DISINFORMAZIONE - NOTIZIA VERA - PRECISAZIONI - ANALISI IN CORSO. Il team è composto da debunker professionisti e neutrali. In ogni articolo non vengono usate opinioni personali o credi religiosi - politici - calcistici. Siamo attivi dal 2014 e speriamo che la rete un giorno non abbia bisogno di noi.