Addio Fedez, l’Italia è in shock

di Luca Mastinu |

Addio Fedez, l’Italia è in shock Bufale.net

Fedez è morto, evviva Fedez! La bufala sulla morte di Fedez è vecchia di almeno 4 anni. Lo dimostra il nostro portale, che nel 2015 dovette riportare la smentita sulla morte di Federico Leonardo Lucia e Alessandro Aleotti. Oggi la morte del rapper e influencer italiano è riportata da alcuni banner pubblicitari che i nostri lettori ci segnalano.

La nuova versione è stata smentita a settembre su Optimagazine e possiamo di nuovo parlare di bufala in quanto la notizia della morte di Fedez non è riportata su alcuna testata. Se clicchiamo sul banner ci ritroviamo in una pagina che riporta una notizia completamente diversa e di nuovo si ripete il discorso delle parole mai pronunciate da un personaggio (leggi qui il caso di Jovanotti) al quale attribuiscono investimenti che hanno rivoluzionato la loro vita.

Di questo insidioso fenomeno che sui social spopola da parte di post sponsorizzati avevamo parlato in questo editoriale, e ne approfittiamo per riportarvi all’attenzione dei rischi del phishing con questa guida utile e con questo articolo.

Lo stesso metodo truffaldino di certi inserzionisti aveva colpito anche Marco Baldini, Enrico Lucci, Paolo Bonolis e tanti altri. Vogliamo dire che il trading online sia una truffa? No, e non approfondiremo argomenti che non sono di nostra competenza. Attirare un lettore con una bufala, però, tradisce un tentativo di phishing, una truffa perpetrata via Internet a utenti che si appellano a false promesse di guadagni facili fornendo a sistemi pericolosi i propri dati personali.

Non fatelo. Fedez non è morto, infine.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News