Enrico Lucci e i facili guadagni sul web. Parte la denuncia

di Bufale.net Team |

Enrico Lucci e i facili guadagni sul web. Parte la denuncia Bufale.net

Il famoso giornalista e personaggio televisivo, noto per i suoi servizi per le Iene, ha denunciato alla Polizia Postale la bufala apparsa sul web, ma ancora on line, in cui sembrava che spiegasse come guadagnare facilmente con il trading dei Bitcoins.

La bufala è apparsa sul sito Online news 2day, che però è camuffato come se fosse una testata ufficiale, avendo come intestazione delle pagine una scritta, “Corriere”, quasi uguale a quella che compare sul sito del reputato e famoso Corriere della Sera.

Questo sito, il 30 novembre ha messo online l’articolo intitolato “Enrico Lucci rivela come ha guadagnato 2,3 milioni di euro dopo il fallimento della sua attività, sostenendo che tutti possono fare come lui: lo spiegherà al ‘NEMO’”.

Questo sito, naturalmente, non ha nulla a che vedere con il Corriere della Sera, e l’articolo non è altro che la solita pubblicità di un prodotto finanziario, a cui il noto giornalista non ha mai rilasciato alcuna intervista, né ha mai fornito alcuna autorizzazione ad utilizzare la propria immagine.

Ad avvertire gli utenti è stata la redazione di Nemo, il programma Rai per cui lavora Lucci, che conferma la denuncia alle autorità competenti.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News