Zingaretti indagato per Mafia Capitale, congiuntivo sbagliato e “mi hanno imparato”: tutta la verità

di Redazione Bufale |

Zingaretti indagato per Mafia Capitale
Zingaretti indagato per Mafia Capitale, congiuntivo sbagliato e “mi hanno imparato”: tutta la verità Bufale.net

Una giornata infuocata per il nuovo Segretario del Partito Democratico, a partire dalla storia di Zingaretti indagato per Mafia Capitale, fino ad arrivare ad un congiuntivo sbagliato e all’espressione “mi hanno imparato”. Tra qualche notizia vera e alcune precisazioni doverose su questo personaggio politico, oggi 5 marzo ci sono diversi aspetti da chiarire affinché si possa inquadrare al meglio la situazione. Proviamo dunque ad andare con ordine, analizzando i singoli punti.

Zingaretti indagato per Mafia Capitale: troppa disinformazione

In merito alla storia di Zingaretti indagato per Mafia Capitale, ci sono alcuni importanti chiarimenti da rendere pubblici. Abbiamo analizzato diversi post che stanno circolando su Facebook e se da un lato è vero che il suo nome in passato sia finito nel registro degli indagati, allo stesso tempo occorre ribadire quanto riportato correttamente da AGI qualche giorno fa. Ancora prima della sua vittoria come nuovo Segretario del PD.

Nello specifico, risulta vera la notizia di Zingaretti indagato per Mafia Capitale, ma ci sono due elementi che proprio non possiamo sottovalutare. In primo luogo, si spaccia la vicenda come attuale, quando invece risale al 2016. A questo, poi, si aggiunge che il nuovo Segretario del PD venne iscritto nel registro degli indagati circa tre anni fa per due episodi di corruzione e per un caso di turbativa d’asta, con richiesta di archiviazione accolta dal gip Flavia Costantini il 7 febbraio 2017. Un secondo filone di indagini scattò il 3 novembre 2017 per falsa testimonianza. In questo caso, abbiamo il gup Costantino De Robbio che si pronuncerà il prossimo 18 maggio, ma tutti i segnali portano anche in questo caso all’archiviazione per Zingaretti.

Due video per “mi hanno imparato” ed il congiuntivo sbagliato di Zingaretti

Per quanto concerne invece il congiuntivo sbagliato da Zingaretti, lo scivolone in effetti c’è stato. Pur essendo importante ricordare che è falso parlare di Terza Media come titolo di studio massimo da lui conseguito (abbiamo argomentato ieri con un pezzo speciale), allo stesso tempo l’utilizzo di “interrompino” a proposito dei cantieri della TAV è accertato e testimoniato dal video che segue.

Ancora, è più datata l’espressione grammaticalmente errata “mi hanno imparato”. La vicenda risale ad ottobre 2012, in riferimento alla conferenza stampa con la quale Zingaretti si presentò all’elettorato come candidato presidente alla Regione Lazio. Insomma, due video che ci parlano di “notizia vera”, ma anche importanti precisazioni per chi ostenta titoloni come “Zingaretti indagato per Mafia Capitale”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News