Voragine all’Ospedale del Mare di Napoli, si esclude la natura dolosa

di Luca Mastinu |

Voragine all’Ospedale del Mare di Napoli, si esclude la natura dolosa Bufale.net

I nostri lettori ci segnalano un articolo pubblicato su Internapoli questa mattina, 8 gennaio 2021, che riporta dell’esplosione avvenuta presso il parcheggio dell’Ospedale del Mare di Napoli. Nel parcheggio interno si è aperta una voragine che ha inghiottito almeno 3 auto posteggiate. La notizia è stata ripresa dalle principali testate nazionali.

Nessun ferito

Fanpage scrive che l’esplosione si è verificata alle 6:30 del mattino. La voragine è profonda 20 metri e larga 50. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco e fortunatamente non si registrano feriti. Le auto inghiottite dall’esplosione e precipitate nella voragine non avevano passeggeri. Il Mattino riporta che all’interno della struttura è stata disattivata l’alimentazione elettrica dalla cabina principale e l’intero presidio è ora alimentato da gruppi elettrogeni per garantire l’efficienza dell’ospedale.

Per il momento non si registra alcun ferito e l’ASL 1 di Napoli ha fatto sapere – come riporta Il Messaggero – che verrà evacuato il Covid Residence per l’impossibilità di rifornimenti di energia elettrica e acqua calda.

Le cause

Sempre Il Mattino fa sapere che viene considerata l’ipotesi dell’esplosione di una tubatura sotterranea dell’ossigeno sanitario, ma su Repubblica leggiamo che la Procura ha aperto un fascicolo per fare chiarezza sulle cause dell’incidente. In questo momento Corriere della Sera è in diretta dall’Ospedale del Mare di Napoli per seguire la vicenda.

Le indagini per determinare la causa dell’esplosione e della voragine presso l’Ospedale del Mare di Napoli sono ancora in corso.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News