Urgentissimo! Chiedo la max condivisione perché non accada come il Ponte Morandi! Viadotto tra Firenze e Bologna!

di Shadow Ranger |

Urgentissimo! Chiedo la max condivisione perché non accada come il Ponte Morandi! Viadotto tra Firenze e Bologna! Bufale.net

La storia del Viadotto tra Firenze e Bologna dimostra  uno degli effetti grotteschi di una rinnovata campagna elettorale: il ritorno in voga delle keyword più virali.

Torna infatti il paragone col Ponte Morandi, cavallo di battaglia di una maggioranza ormai archiviata dalla Crisi di Governo.

 ‼️❌ URGENTISSIMO ❌‼️‼️‼️  ❌CHIEDO A TUTTI LA MAX CONDIVISIONE ❌ PERCHE' NON AVVENGA NE' ADESSO NE ' DOMANI NE' MAI UN' ALTRA TRAGEDIA COME IL PONTE MORANDI A GENOVA A 10 🙏❤️ GRAZIE A CHI LO FARA🙏❤️❤️'Viadotto autostrada A1 tra Barberino e Bologna.. VIADOTTO LORA AL KM 258
‼️❌ URGENTISSIMO ❌‼️‼️‼️ ❌CHIEDO A TUTTI LA MAX CONDIVISIONE ❌ PERCHE’ NON AVVENGA NE’ ADESSO NE ‘ DOMANI NE’ MAI UN’ ALTRA TRAGEDIA COME IL PONTE MORANDI A GENOVA A 10 🙏❤️ GRAZIE A CHI LO FARA🙏❤️❤️’Viadotto autostrada A1 tra Barberino e Bologna.. VIADOTTO LORA AL KM 258

Condito dagli inevitabili commenti, freschi di giornata, contro il ritrovato nemico dell’archiviata Alleanza di Governo: Atlantia

Anche il ponte della mia Genova era sicuro per la Società Autostrade 😡😡😡

Strano, la concessionaria è Autostrade per l’Italia – Atlantia…

La foto è reale, ma, come vi avevamo messo ripetutamente in guardia in tempi non sospetti, fare safari tra i piloni per annunciare disgrazie su Internet è la cosa peggiore da fare

Ci tranqullizza la Nazione: era solo un danno estetico, peraltro già rimediato.


Di competenza della Direzione di Tronco di Firenze, che ha provveduto integralmente alla riparazione, annunciando la presenza di lavori di manutenzione già in corso.

Un intervento “estetico”, perché quella che in effetti, a guardare la foto virale da qualche giorno, pareva proprio una spaccatura, non è altro, assicurano i tecnici, che un distacco della resina che riveste il calcestruzzo del pilone. Ma necessario, così come la nota diffusa ieri per tranquillizzare tutti. Che si chiude con un “grazie” e un “restiamo a disposizione per ogni ulteriore necessità o richiesta di informazioni dei nostri utenti e della cittadinanza”.

Potere dei social, dicevamo. L’immagine è rimbalzata da computer a computer, da smartphone a smartphone, da chat a chat. A scattarla, un automobilista che percorreva la “direttissima” e che ha immortalato la “panoramica”, che in quel tratto scorre abbastanza vicina, e quel sostegno che pareva sul punto di sbriciolarsi. Si tratta del viadotto Lora, vicino a Barberino del Mugello. Competenza della Direzione di tronco di Firenze che ieri pomeriggio, allegando le immagini del “restyling” ha precisato “che il ponte è totalmente sicuro ed efficiente”.

“Ad attirare l’attenzione di alcuni utenti – spiega ancora la Direzione di tronco di Firenze – è stato un difetto limitato e superficiale, e cioè un distacco di parte della resina esterna, la cui funzione è proteggere il calcestruzzo dagli agenti atmosferici. Nella giornata di oggi (ieri, ndr) il difetto è stato completamente ripristinato. Informiamo anche che, dallo scorso maggio, sul ponte sono iniziati i lavori programmati di manutenzione ordinaria dell’intera infrastruttura. Al momento i cantieri sono in corso sulla parte inferiore dei piloni sul versante Bologna e quindi non visibili percorrendo l’autostrada. La fine dei lavori è prevista entro la seconda metà del 2020”.

Eppure, l’allarmismo continua.

Non sarebbe il caso di interromperlo?

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News