Una bambina in Grecia ritrovata e salvata in mare: alla deriva con unicorno gonfiabile

di Redazione Bufale |

Bambina in Grecia
Una bambina in Grecia ritrovata e salvata in mare: alla deriva con unicorno gonfiabile Bufale.net

Ci abbiamo messo un po’ prima di pubblicare questo articolo riguardante una bambina in Grecia ritrovata e salvata il mare, pochi minuti essere andata alla deriva attraverso il suo unicorno gonfiabile. Una vicenda davvero incredibile da farci dubitare sulla sua autenticità, come avvenne a suo tempo con un’altra bimba poco dopo la diffusione su larga scala del Coronavirus, secondo l’articolo che in quel frangente portammo alla vostra attenzione. Per questa ragione, abbiamo raccolto qualche informazione extra sulla vicenda.

Cosa si sa sulla bambina in Grecia ritrovata e salvata in mare grazie all’unicorno gonfiabile

In particolare, consultando anche fonti straniere e locali come Greek Reporter, effettivamente appare autentica tutta questa vicenda che, per fortuna, ha il lieto fine. Inutile dire che i rischi corsi da questa bambina in Grecia siano stati enormi, soprattutto nel caso in cui si fosse lanciata in acqua cadendo dall’unicorno gonfiabile una volta che si è resa conto di non avere i genitori a contatto visivo. Il caso, e forse qualche aiuto divino, hanno voluto che sia rimasta impassibile, prima di essere recuperata sana e salva da un’imbarcazione. Il traghetto Salaminomachos.

Del resto, il video che trovate a fine articolo documenta al meglio quanto avvenuto nel pomeriggio di lunedì, a proposito della bambina in Grecia che fortunatamente è stata ritrovata e salvata in mare senza un graffio. Un grandissimo spavento per i genitori, che tuttavia dovranno rispondere per forza di cose alle domande delle autorità per giustificare un errore che poteva costare carissimo. In ogni caso, il dettaglio più importante è che la piccola stia bene.

Secondo il sito web locale nafpaktianews.gr, la piccola è stata trovata nelle acque di mare tra Rio e Antirio. Nelle prossime ore ne sapremo di più sul modo in cui la bimba sia sfuggita al controllo dei genitori. Nel video che segue, potrete rivivere il momento in cui la bambina in Grecia sia stata ritrovata e salvata in mare, dopo l’avvistamento dovuto al suo unicorno gonfiabile. Il video che segue, con il suo epilogo, ha fatto tirare un sospiro di sollievo anche alle testate locali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News