Un nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia: audio WhatsApp dall’ennesimo mitomane

di Redazione Bufale |

Lockdown dal 4 novembre
Un nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia: audio WhatsApp dall’ennesimo mitomane Bufale.net

Arriva immancabile anche durante questo fine settimana una notizia del tutto priva di fonte, a proposito del nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia. Tutto nasce da un messaggio audio WhatsApp che in tanti hanno portato alla nostra attenzione e che, fondamentalmente, non possiamo fare altro che collocare sullo stesso piano del famoso intervento da parte di una ragazza durante una trasmissione di Radio Globo. In quel caso, la protagonista ci ha anticipato una chiusura del nostro Paese a partire da lunedì 2 novembre. Vicenda che abbiamo esaminato con un altro approfondimento.

Da WhatsApp l’annuncio su nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia: zero fonti a sostegno

Ebbene, dal nostro punto di vista non possiamo fare altro che ripetere quanto vi riportiamo da inizio pandemia. In sostanza, ad oggi siamo nella semplice categoria del “dice mio cugggino“, in riferimento a notizie di interesse nazionale che risultano essere del tutto prive di fonti. Morale della favola? Non abbiamo informazioni concrete a sostegno della tesi secondo cui ci sarà un nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia.

Come accennato in precedenza, purtroppo al momento va evidenziato che dallo scorso mese di febbraio con le prime segnalazioni riguardanti alcuni casi di Covid in Italia, si parli con insistenza di messaggi audio tendenzialmente in grado di alimentare allarmismo qui da noi. La realtà dei fatti è che il governo stia monitorando giorno dopo giorno l’andamento della curva epidemiologica e che solo nei prossimi giorni ne sapremo di più sulle decisioni ufficiali.

Di sicuro, al momento azzardare l’ipotesi di un nuovo lockdown dal 4 novembre in Italia non fa bene a nessuno. L’audio WhatsApp non ha alcuna fonte autorevole alle proprie spalle, ma è chiaro che tra un annuncio e l’altro, prima o poi qualche mitomane riuscirà ad azzeccare la data giusta. Dunque, dovesse arrivare un provvedimento del genere, state pur certi che l’anticipazione sarà solo un colpo di fortuna, visto l’esempio linkato ad inizio articolo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News