Salvini esulta con arresto di Fabio Loscerbo, sostenitore di Bonaccini. La smentita: “Frequentava la Destra”

di Redazione Bufale |

Fa discutere tantissimo anche nel panorama politico nazionale l’arresto di Fabio Loscerbo, avvocato accusato da aver favorito il rilascio di passaporti falsi ai clandestini secondo quanto riportato da Salvini. Tanto è bastato per rendere nuovamente calde le polemiche tra la Lega ed il PD, a poche ore di distanza dalle discussioni riguardanti la replica dell’ex Ministro dell’Interno sul caso “revenge porn”. Come avrete notato con il nostro articolo pubblicato in mattinata. Nel pomeriggio del 20 gennaio, l’ennesima polemica della campagna elettorale in Emilia Romagna.

Fabio Loscerbo
Fabio Loscerbo

Tutti i dettagli sul passato politico di Fabio Loscerbo

Andiamo con ordine, perché se da un lato è vera la notizia dell’arresto di Fabio Loscerbo, per permessi di soggiorno rilasciati con troppa facilità a Bologna (molti stranieri avrebbero trasferito fittiziamente il proprio domicilio nel capoluogo emiliano appositamente), allo stesso tempo bisogna evidenziare in primo luogo che si tratta di una misura cautelare. Insomma, prima di emettere sentenze, occorre attendere che le indagini e la giustizia facciano il loro corso.

Detto questo, abbiamo in primis il post di Salvini su Fabio Loscerbo, con tanto di immagine che lo associa a Stefano Bonaccini, candidato del PD in Emilia Romagna. Il tutto, accompagnando la foto con questo testo: “Arrestato a Bologna per giro di permessi falsi ai clandestini, beccato con 200mila euro in contanti in casa!Bell’esempio di campione della sinistra buonista dei porti aperti… per MANGIARCI SU! Vergogna dell’Emilia-Romagna e dell’Italia“.

Immediata la replica da parte di Bonaccini, il quale sempre su Facebook ha evidenziato che l’avvocato finito ai domiciliari nel bolognese non ha nulla a che fare con lui o con il PD. Al contrario, Fabio Loscerbo avrebbe partecipato a convegni con la Destra, insieme a esponenti della Lega e di Fratelli d’Italia. Insomma, un botta e risposta sul caso del giorno che, almeno per ora, dal nostro punto di vista è etichettabile con “versioni a confronto”. A breve ne sapremo di più.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News