Daniela Martani: “Piloti della British Airways, 4 morti correlate”, e i quotidiani non verificano

di Bufale.net Team |

Daniela Martani: “Piloti della British Airways, 4 morti correlate”, e i quotidiani non verificano Bufale.net

Quanto accaduto a 4 piloti della British Airways è pane per i denti dei no-vax. Si narra, infatti, che le morti siano correlate tra loro, ma che la stampa ufficiale si rifiuti di raccontare la verità. In Italia la correlazione è sostenuta da Daniela Martani (ben nota al nostro archivio), che con un tweet pubblicato il 18 giugno ha attirato l’attenzione di Libero Quotidiano che ha messo in risalto il pensiero dell’ex-GF. Il tutto viene riproposto sui social con questa immagine:

Libero Quotidiano e Daniela Martani

“Morti improvvisamente quattro piloti della British Airways. Io credo che tutto ciò sia davvero inquietante”: Daniela Martani, ex hostess di Alitalia, ha commentato in questo modo la notizia data poche ore fa dalla compagnia aerea del Regno Unito. Alcuni follower, però, hanno fatto notare alla Martani che non ci sarebbe alcuna correlazione tra la morte dei piloti, o almeno così hanno fatto sapere i vertici della compagnia.

Daniela Martani, su Twitter, scrive:

Morti improvvisamente 4 piloti della British airways. Ho lavorato in Alitalia per 11 anni e questa roba qui non è mai successa. Io credo che tutto ciò sia davvero inquietante.

Quali sono le fonti che fanno sospettare l’ex-GF, tanto da rendersi autorevole per le colonne di Libero Quotidiano? Se cerchiamo le parole chiave in lingua inglese – trattandosi, appunto, di una notizia internazionale – troviamo un ampio riscontro tra i servizi internazionali di fact-checking.

La fonte: “Un amico che lavora nelle British Airways”

Tra i rumors comparsi in rete, sul sito complottista The Great Reject leggiamo che tutto è partito da un audio diffuso sui social media e in continua circolazione sui servizi di messaggistica (Telegram, WhatsApp, Messenger). La voce narrante spiega che “almeno 3 piloti” della British Airways (BA) sarebbero morti negli ultimi 7 giorni a causa del vaccino anti Covid. L’autore dell’audio riferisce di aver ricevuto il dato da “un amico pilota della BA”. In nessun caso, però, viene menzionata una fonte attendibile. Tutto si fonda su ciò che si sente nell’audio, senza verifiche.

A seguito di queste morti, addirittura, la BA avrebbe aperto un tavolo di crisi con il governo britannico. Anche su questo dato non viene fornita una prova. Per rafforzare questa tesi diversi utenti stanno condividendo l’immagine di una sala d’attesa della BA in cui compaiono le immagini commemorative dei 4 piloti (non 3):

La smentita della British Airways

Per far luce sulla vicenda la redazione di Reuters ha contattato le British Airways. Un portavoce ha riferito che sì, 4 piloti della compagnia sono morti negli ultimi 7 giorni, ma non esistono prove che i decessi fossero correlati al vaccino. Ancora, non esiste un tavolo di crisi aperto dalla BA con il governo britannico. È quanto afferma Sarah Branch dell’MHRA, l’Agenzia di regolamentazione dei prodotti sanitari e medicinali del Regno Unito.

Soprattutto non esistono restrizioni per i piloti vaccinati. Le British Airways hanno rilasciato una nota sui social:

Conclusioni

Non solo non esistono prove sul vaccino come causa della morte di 4 piloti della British Airways, né sul tavolo di crisi aperto tra la compagnia e il governo britannico: le 4 morti non sono nemmeno collegate tra loro. Tutto è partito da un semplice audio diffuso sui social, l’ennesimo contenuto senza fonti che complottisti e (alcuni) quotidiani (o semplici blog come Secondopiano) ritengono sufficiente per montare il caso e terrorizzare i lettori.

La teoria che si tenta di far riemergere è quella del rischio trombosi ad alta quota per i vaccinati, di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News