NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Migrante gira nudo in un supermercato (video)

di Luca Mastinu |

NOTIZIA VERA E PRECISAZIONI Migrante gira nudo in un supermercato (video) Bufale.net

Il video di un nigeriano che esce nudo dal supermercato è stato riportato sulla pagina Facebook di Massimo Bitonci il 1° giugno 2018:

Nella didascalia leggiamo:

Napoli qualche giorno fa… l’ennesimo migrante che si pone, in un luogo pubblico, con atteggiamenti ripugnanti ed inaccettabili che vanno contro la pubblica decenza. Infatti esibisce il suo organo genitale all’interno in un supermercato alla presenza di diversi clienti…tra i quali mamme e bambini. Soggetti come questo che, non sanno rispettare il nostro Paese e gli Italiani, molto presto torneranno a casa loro. Vergogna!!!

Le nostre uniche precisazioni riguardano il luogo indicato da Massimo Bitonci: non si tratta di Napoli, bensì di Atripalda (Avellino). Il ragazzo, un nigeriano di 24 anni, è entrato in un supermercato con la camicia sbottonata e intimeria calata, si è aggirato tra gli scaffali ed è uscito senza acquistare nulla. Nel frattempo, qualcuno aveva ripreso la scena e qualcun altro aveva avvertito le forze dell’ordine. I Carabinieri, infatti, sono riusciti a fermarlo in Via Belli agli ordini del maresciallo Costantino Cucciniello. Il ragazzo non rispondeva di sé e per tranquillizzarlo sono trascorsi diversi istanti. Sul posto sono giunti anche i volontari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale Landolfi di Solofra.

L’uomo era ospite di un centro di accoglienza ed è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. Per lui è stato disposto un Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) firmato dal sindaco Giuseppe Spagnuolo. Ora si ritrova ricoverato per problemi psicologici «evidenziati da un referto medico dell’ASL», in quanto – come riporta Secolo d’Italia – pochi giorni fa si era già fatto notare per aver tentato di introdursi in casa di una signora e per aver fatto alcuni danni in un megastore.

La notizia, dunque, è vera.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News