Massima attenzione alle email Digits Pro: truffa in corso in Italia

di Redazione Bufale |

email Digits Pro
Massima attenzione alle email Digits Pro: truffa in corso in Italia Bufale.net

Si apre ufficialmente una nuova fase per le truffe sul web in Italia, in riferimento alle cosiddette email Digits Pro. In particolare, quella che alcuni addetti ai lavori all’estero hanno già ribattezzato “digits pro truffa”, legate a presunte digitspro email, vanno associate a messaggi di posta elettronica a tema consegna. Per farvela breve, se siete in attesa di un pacchetto e più in generale di una spedizione, fermatevi e controllate bene il contenuto presente nel testo prima di cliccare sugli allegati collocati all’interno delle e-mail per la consegna. Tornano dunque le email “strane” sulle pagine di Bufale.

Ritorna l’email Digits Pro con una truffa del tutto nuova in Italia

In particolare, la truffa associata alle email Digits Pro consiste in un messaggio di posta elettronica in cui si afferma che il destinatario ha un pacchetto “trattenuto nel terminale“. Come sempre avviene in questi casi, si richiede un pagamento per recuperare il prodotto. Si tratta a tutti gli effetti di una truffa legata alla macro famiglia del phishing. Morale della favola? Fate attenzione e non selezionate per alcun motivo eventuali collegamenti ipertestuali.

Inutile dire di evitare nel modo più assoluto di effettuare pagamenti. La questione è seria, perché oltre a truffarvi sugli importi richiesti per la consegna del prodotto, resta da capire se questa nuova variante dell’email Digits Pro sia in grado di penetrare ulteriormente tra i vostri dati sensibili. Pagando con carte di credito, infatti, non è escluso al momento che gli utenti si possano ritrovare con un credito prosciugato. Ulteriore motivo per fare molta attenzione ai messaggi che sono arrivati di recente e che potrebbero arrivare nei prossimi giorni.

A noi della redazione non è ancora arrivata la cosiddetta email Digits Pro, ma le segnalazioni che ci avete inviato nella posta ci consentono di comprendere la natura di questa nuova truffa. Occhio, pertanto, a tutti i messaggi sospetti in questi giorni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News