Lite tra Crisanti e Borghi su lockdown e studio John Ioannidis di Stanford: “Non ha capito nulla”

di Redazione Bufale |

John Ioannidis
Lite tra Crisanti e Borghi su lockdown e studio John Ioannidis di Stanford: “Non ha capito nulla” Bufale.net

Fa discutere tanto, oggi 23 aprile, la lite tra Crisanti e Borghi della Lega, considerando il fatto che quest’ultimo ha citato lo studio di John Ioannidis di Stanford, che tratta gli effetti del lockdown in piena pandemia. Di nuovo attimi di tensione su LA7, dunque, dopo le discussioni che abbiamo avuto modo di analizzare nelle scorse settimane anche tra Giletti e Bassetti. Per inquadrare al meglio la situazione, occorre partire che a detta del deputato leghista il cosiddetto confinamento al quale siamo stati sottoposti non abbia alcun valore in ottica Covid-19.

Crisanti e Borghi litigano su lockdown e sullo studio di John Ioannidis di Stanford

Come si è materializzata l’accesa discussione tra Crisanti e Borghi a proposito del lockdown e dello studio che sarebbe stato pubblicato nelle scorse settimane da John Ioannidis di Stanford? Premesso che lo studioso citato dal deputato della Lega sia stato aspramente criticato lo scorso anno dalla comunità scientifica americana, proprio a causa di alcuni lavoro focalizzati sul Covid, in questo caso bisogna entrare nel merito. E questo è possibile solo esaminando il lavoro originale sul quale si dibatte.

Borghi, infatti, su LA7 ha portato con sé proprio lo studio condotto da John Ioannidis di Stanford. Il tutto, nel tentativo di rafforzare le proprie teorie sul lockdown e sulle misure che ci sono state imposte per contenere la diffusione del Covid. Tuttavia, le conclusioni del suddetto report ci consegnano una visione diversa del professore rispetto a quella riportata da Borghi, in quanto il confinamento viene visto più prudentemente come una misura i cui effetti sarebbero incerti.

Dunque, valutazioni che dipendono dal contesto, al punto che lo stesso John Ioannidis di Stanford ci parla di lockdown tendenzialmente più efficace in Europa. Dunque, l’esperto ritiene che le suddette misure debbano essere contestualizzate a seconda dello scenario di riferimento e non che lo stesso lockdown sia inutile a prescindere. Da qui, anche la reazione veemente di Crisanti, che ha risposto duramente a Borghi nel video seguente.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News