Il tifoso della Svizzera che si trasforma sul 3-3 è idolo più in Italia che in patria: “Mi scrivono tutti”

di Redazione Bufale |

tifoso della Svizzera
Il tifoso della Svizzera che si trasforma sul 3-3 è idolo più in Italia che in patria: “Mi scrivono tutti” Bufale.net

Si chiama Luca Loutenbach ed è il tifoso della Svizzera che, a quanto pare, è diventato più famoso in Italia che nel suo Paese. Già, perché la sua reazione al momento del gol del 3-3 contro la Francia, grazie al quale la compagine elvetica ha raggiunto i supplementari (prima di battere i campioni del mondo ai calci di rigore), non è passata inosservata. Soprattutto nel nostro Paese. E così, dopo avervi parlato questa notte dei meme con cui i tifosi azzurri stanno prendendo in giro quelli transalpini, va esaminata un’altra vicenda.

Cosa dice oggi il tifoso della Svizzera che si trasforma sul 3-3 alla Francia

Ricostruendo l’accaduto, il tifoso della Svizzera che si trasforma sul 3-3 è diventato famoso perché, come si nota dal video a fine articolo, era stato ripreso dalla regia internazionale al minuto 89, con il risultato fermo sul 3-2 per la Francia. Maglietta della sua nazionale indossata e mangiucchiata per la tensione. Pochi istanti dopo la rete del pareggio e l’inquadratura che torna immediatamente su di lui. La differenza tra “prima” e “dopo” appare evidente.

Un momento diverte, forse meno per i francesi, che assume un significato speciale non tanto per l’impresa della sua nazionale, alla quale nessuno avrebbe dato la minima possibilità alla vigilia della partita contro i campioni del mondo, ma per tutto quello che abbiamo vissuto nell’ultimo anno e mezzo. Un calcio senza tifosi allo stadio, che ieri ha fatto capire cosa ci siamo persi. Il tifoso della Svizzera in queste ore ha parlato a Blick, pronta ad intervistarlo:

Non so cosa mi sta succedendo Penso che tutte le persone che conosco mi abbiano scritto. Non avevo rete durante la partita. Ma alcuni fan intorno a me erano connessi a Internet e hanno capito subito cosa stava succedendo. Che ronzio incredibile. Si tratta del giorno più bello della storia del calcio svizzero“.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News