Fucilare Conte, è bufera attorno al consigliere leghista Simone Angelosante: il partito si dissocia

di Redazione Bufale |

Arrivano inevitabilmente delle reazioni a quanto detto da Simone Angelosante, il consigliere leghista che di recente ha utilizzato sui social un’espressione infelice a proposito di Giuseppe Conte e del Mes. Non è la prima volta che un esponente della Lega si lasci andare a dichiarazioni eccessive su Facebook, come abbiamo notato di recente con un altro personaggio che aveva parlato delle false denunce delle donne per i maltrattamenti ricevuti dagli uomini. Ne parlammo con un articolo specifico, ma oggi 5 dicembre bisogna analizzare alcuni risvolti della vicenda.

Cosa ha detto Simone Angelosante su Conte?

Il consigliere leghista, parlando del Mes, ha descritto le mosse di Conte in modo duro, parlando di alto tradimento e come avrebbe pagato l’attuale Premier in un’altra epoca. Due, più in particolare, i passaggi che hanno fatto molto rumore, al punto che sarebbero giunte critiche anche all’interno della Lega. Eccoli qui di seguito:

“Fino a quando il popolo non impicca i banchieri” e “L’Italia di Conte ha firmato senza autorizzazione del Parlamento sovrano, un trattato che serve alla Germania impegnando l’Italia a versare 125 miliardi che non potrà mai avere indietro. Questo si chiama alto tradimento gli interessi nazionali. In tempo di guerra era punito con la fucilazione alle spalle”.

Sostanzialmente, come chiarito dallo stesso Simone Angelosante, il suo fosse un semplice richiamo storico a fatti che sono avvenuti negli anni, almeno stando alla sua lettura per l’approccio avuto da Conte sul Mes. Lo stesso consigliere leghista, dunque, ha voluto precisare che il suo non fosse un auspicio, o comunque qualcosa che gli sia passato per la testa a proposito dell’attuale contesto politico.

Resta il fatto che, secondo quanto riportato da Huffington Post, anche Lega Abruzzo abbia preso le distanze da questa vicenda. La conferma è arrivata dal nuovo coordinatore regionale, il deputato Luigi D’Eramo. Pur avendo idee avverse a Conte sulla questione Mes, infatti, le dichiarazioni di Simone Angelosante non sono piaciute nemmeno al Carroccio.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News