Edo De Laurentiis attacca i giocatori del Napoli sugli attributi: multa del papà dalla paghetta

di Redazione Bufale |

Una nuova bufala, mista a notizia vera, si abbatte sul Napoli e sul rapporto tra Edo De Laurentiis coi giocatori. Il figlio del presidente della compagine partenopea, infatti, era già finito al centro di alcuni racconti nelle scorse settimane, dopo l’ammutinamento in seguito al pareggio della squadra in Champions League contro il Salisburgo. Quando cioè il gruppo decise di non tornare in ritiro, nonostante le disposizioni dall’alto. Poi c’è stato il caso Elmas, che ha violato il silenzio stampa ed ha ricevuto una multa in diretta su Twitter, come vi abbiamo riportato pochi giorni fa.

La nuova puntata del caso Napoli firmata Edo De Laurentiis

L’ultimo capitolo di questa vicenda ce lo regala ancora una volta Edo De Laurentiis, con alcune dichiarazioni che hanno fatto molto discutere nel corso delle ultime ore, secondo quanto riportato da Area Napoli. Come spesso avviene in questi casi, inevitabile il raffronto tra i giocatori del passato e quelli di oggi:

“Se cambiano le abitudini salendo di categoria? Vi posso dire che i vecchi calciatori hanno molte più palle di quelli di oggi. Sono usciti sempre da vincitori da ogni campo. Ripeto, anche se gudagano milioni, i calciatori restano lavoratori e devono avere rispetto per tutti, dalla società ai tifosi.

Quello di Edo De Laurentiis non è un attacco esplicito agli attuali giocatori del Napoli, ma è chiaro che, considerando il clima che si respira attualmente nello spogliatoio della squadra di Ancelotti, i destinatari sembrano piuttosto chiari. A questo, poi, si è aggiunto un tweet fake, secondo cui in giornata proprio la società azzurra avrebbe multato il figlio del presidente per aver rotto il silenzio stampa. Con quota da scalare sulla paghetta.

Edo De Laurentiis
Edo De Laurentiis

E pensare che qualcuno ha persino creduto alla fake news appena riportata. Di sicuro, la situazione che si è venuta a creare a Napoli è singolare e la frecciata lanciata in queste ore da Edo De Laurentiis ai giocatori di oggi (compresi quelli azzurri), con meno attributi rispetto a quelli del passato, alimenterà altre discussioni.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News