Donnarumma non esulta dopo il rigore parato e non capisce di aver vinto: c’è la sua versione

di Redazione Bufale |

Donnarumma non esulta
Donnarumma non esulta dopo il rigore parato e non capisce di aver vinto: c’è la sua versione Bufale.net

Occorre un aggiornamento rispetto a quanto riportato inizialmente in merito all’esultanza del portiere della Nazionale. Perché Donnarumma non esulta dopo aver parato il rigore decisivo? Per la prima volta, poco dopo le 23 di lunedì sera, il diretto interessato ne ha ha parlato coi giornalisti di Sky, lasciando intendere di non aver capito nulla in quel momento. Possibile, dunque, che non abbia avuto percezione della vittoria, salvo poi aggiungere che aveva timore anche di un possibile intervento del VAR.

Articolo originale sull’esultanza di Donnarumma

In tanti quest’oggi evidenziano che Donnarumma non esulta dopo il calcio di rigore parato a Saka, forse perché non capisce di aver vinto. Una sensazione rafforzata dal fatto che, a quanto pare, tanti italiani davanti alla tv avevano evidentemente perso il conto dei rigori, pensando che dopo la prodezza del neo portiere del Paris Saint Germain dovesse essere presentarsi un altro azzurro dal dischetto. L’estremo difensore campano ha poi difeso l’unico gol di vantaggio che ci eravamo assicurati alla fine della serie dei cinque rigori.

Donnarumma non esulta dopo il rigore parato a Saka: per qualcuno, non capisce di aver vinto

Un altro caso da approfondire, dunque, dopo quello della reazione della stampa estera al successo azzurro, come abbiamo osservato in giornata sulle nostre pagine. La situazione non è poi così diversa rispetto a quella che può sembrare. Se da un lato è fuori discussione che tanti tifosi non avessero messo a fuoco la situazione, complice la delusione fresca per il rigore sbagliato a sorpresa da Jorginho, Donnarumma non esulta per un motivo molto preciso.

L’ormai ex portiere del Milan, infatti, subito dopo aver intercettato il tiro di Saka ha scaricato tutta la tensione accumulata in quelle ore. Parliamo sempre di un ragazzo molto giovane e la gestione delle emozioni è un qualcosa di molto delicato. Non a caso, neanche quando i suoi compagni di squadra si sono avvicinati per abbracciarlo abbiamo assistito a scene di grande festa. Solo dopo qualche minuto, presentandosi davanti alle telecamere con Chiellini e Bonucci, il ragazzo si è finalmente sciolto.

Dunque, affermare che Donnarumma non esulta dopo il rigore parato e non capisce di aver vinto vuol dire non vuol dire commettere un errore grossolano, contrariamente a quanto vi abbiamo riportato in un primo momento. Il numero uno della nostra Nazionale, ora campione d’Europa, sapeva molto bene a che punto trovassimo nella serie dei rigori tra Italia ed Inghilterra, ma evidentemente ha saltato un passaggio per l’emozione del momento.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News