Complicazioni per Gianluigi Paragone: “Il Questore prende informazioni su di me”

di Redazione Bufale |

Gianluigi Paragone
Complicazioni per Gianluigi Paragone: “Il Questore prende informazioni su di me” Bufale.net

Torna a far parlare di sé Gianluigi Paragone, con una dichiarazione recente su LA7 che ha creato scompiglio a pochi giorni di distanza dalla ramanzina di Bianca Berlinguer, analizzata con un articolo a parte. In particolare, c’è stata una presa di posizione da parte di questo controverso esponente politico che ha indotto molte persone a scriverci, per accertarsi se ci sia un’indagine in corso nei suoi confronti e se al diretto interessato sia stato consegnato una sora di avviso di garanzia. Ecco perché riteniamo siano necessari dei chiarimenti.

La confessione di Gianluigi Paragone: “Il Questore di Milano sta prendendo informazioni su di me”

La rivelazione che ha fatto rumore, più in particolare, si riferisce ad una frase molto chiara che è stata pronunciata dallo stesso Gianluigi Paragone durante la puntata di PiazzaPulita. Parlando delle manifestazioni NoVax e “No green pass” alle quali ha partecipato, infatti, ad un certo punto ha reso pubblico su LA7 un retroscena molto interessante per tutti: “Il Questore di Milano sta prendendo informazioni su di me“.

Per questa ragione, ora in molti si chiedono se ci sia un procedimento avviato nei suoi confronti. Premesso che occorrerebbe approfondire le ragioni e le modalità tramite le quali Gianluigi Paragone sia a conoscenza di questa decisione da parte del Questore, è altrettanto significativo evidenziare che, allo stato attuale, non sia in atto alcun procedimento nei suoi confronti. Questo per completare il cerchio, secondo le informazioni che abbiamo avuto modo di raccogliere fino a questo momento, dopo la sua uscita dell’altra sera.

L’intervento in questione, come accennato, lo trovate sul sito di LA7, con alcuni chiarimenti necessari quest’oggi a proposito della situazione giudiziaria per Gianluigi Paragone. Vedremo se ci saranno ulteriori risvolti, dopo il primo report sull’argomento che abbiamo portato alla vostra attenzione. Le immagini le trovate anche qui di seguito.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News