Come mettere WhatsApp nero su Huawei, Xiaomi e Samsung: attenti ai link non verificati

di Redazione Bufale |

WhatsApp nero
Come mettere WhatsApp nero su Huawei, Xiaomi e Samsung: attenti ai link non verificati Bufale.net

In tanti da questa mattina si stanno chiedendo come mettere WhatsApp nero su modelli iPhone e Android, come quelli che sono stati prodotti da Huawei, Xiaomi e Samsung. In questo periodo abbiamo parlato di una minaccia che riguarda proprio l’applicazione che tutti usano per comunicare in modo istantaneo coi propri contatti, a testimonianza del fatto che si debbano tenere sempre gli occhi aperti all’interno delle chat. Anche con l’arrivo della Dark Mode, ufficiale da poche ore, dovrete fare molta attenzione.

Come mettere WhatsApp nero su Huawei, Xiaomi e Samsung?

Andiamo per gradi e analizziamo in primis come mettere WhatsApp nero su Huawei, Xiaomi e Samsung. L’app, in realtà, non richiede particolari competenze per portare a termine correttamente la procedura. Per farvela breve, la tanto richiesta modalità Dark funziona in modo nativo con le impostazioni della modalità dark del vostro smartphone. Cosa vuol dire questo? Attivandola proprio dalle impostazioni del modello utilizzato, automaticamente il tema scuro verrà utilizzato anche all’interno di WhatsApp.

Allo stesso tempo, gli utenti che dispongono di modelli Huawei, Xiaomi, Samsung e tutti quelli che attualmente girano con Android 9 o versioni precedenti del sistema operativo, potranno attivare questa nuova funzione seguendo il percorso ufficiale: aprire WhatsApp, tre puntini in alto a destra, Impostazioni, Chat, Tema. Da qui non dovrete far altro che selezionare il tema scuro. In questo modo potrete sfruttare WhatsApp nero pur non avendo attivato la Dark Mode dalle impostazioni del vostro smartphone. Qualora vogliate tornare indietro, il percorso sarà praticamente uguale.

Occhio alle truffe associate a WhatsApp nero

Come sempre avviene quando si parla tanto di un argomento caldo, anche con WhatsApp nero ci sono delle truffe dietro l’angolo. Indipendentemente dal fatto che utilizziate un iPhone, un Huawei, un Samsung Galaxy o uno Xiaomi, parlando dei marchi più popolari in Italia, diffidate nel modo più assoluto di link che apparentemente vi invitano a scaricare il pacchetto esternamente rispetto all’app.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News