“Buone notizie, pronto il vaccino contro il virus ‘Carona’ ” – quando le bufale si fanno crudeli

di Shadow Ranger |

“Buone notizie, pronto il vaccino contro il virus ‘Carona’ ” – quando le bufale si fanno crudeli Bufale.net

Esiste un genere di bufale che non possiamo mai perdonare. Non ne perdoniamo mai, ma riteniamo esista uno speciale girone dell’Inferno per chi suscita false speranze solo per poi strapparle brutalmente.

E speriamo che, nel futuro dopo la Pandemia, simili personaggi siano severamente sanzionati, arrivando ad un controllo migliore dei Social dove il “troll” venga punito e privato ad eterno della sua capacità di infettare quello che era un mezzo di cultura con la sua beffarda crudeltà.

E sto parlando con te, individuo di cui non faccio il nome ma che abbiamo screenato per le autorità che diffondi questo testo

Il vaccino contro il virus 'Carona'
Il vaccino contro il virus ‘Carona’

Buone notizie Pronto per il vaccino contro il virus Carona. Può guarire il paziente entro 3 ore dall’iniezione. Togliamo il cappello dagli scienziati statunitensi. Al momento, Trump ha annunciato che la Roche Medical Company lancerà il vaccino domenica prossima e che milioni di dosi sono pronte! Ingegneria genetica

E sto parlando di voi, persone che condividete convinti una fake news scagliandovi con brutale insolenza con chi vi f notare il male delle vostre azioni.

Diffondere false speranze per la vostra cieca idolatria politica? In questo momento difficile per una intera nazione, se non per il mondo intero è un atto criminale verso il prossimo.

La Fake News spiegata

La bufala circola in diverse versioni: il Paziente Zero è una catena di S. Antonio americana, diffusa su Whatsapp, ovviamente filotrumpista.

La bufala è stata immediatamente tradotta in lingua portoghese

La versione iberica
La versione iberica

Per poi arrivare in Italia.

In realtà la foto è tratta da un test diagnostico della Sugentech, una delle varianti del famoso “tampone”.

In realtà nonostante ci siano sperimentazioni promettenti, il vaccino è ancora da venire, e il testo avrebbe dovuto denunciare la sua natura di bufala.

Non possiamo credere che qualcuno abbia creduto al vaccino contro il virus “Carona”, che qualcuno creda che i vaccini servano per “togliere l’infezione in 3 ore” e non per preparare il sistema immunitario a evitarla un’infezione e che qualcuno possa aver condiviso in buona fede una simile notizia.

Auspichiamo, per il futuro, severissime sanzioni per chi fa allarmismo sulla pelle del prossimo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News