BUFALA Genova. Mostro marino ritrovato sulla spiaggia. La foto shock che fa discutere gli esperti

di Luca Mastinu |

Ci segnalano un articolo pubblicato il 2 agosto 2017 su News Italia 24:

Sul litorale genovese è stato rinvenuto un mostro marino dalle enormi dimensioni. Sono circa le sei di mattina quando il pescatore Alvaro Maiolica si avvia verso la spiaggia. Si accorge subito che sulla battigia c’è qualcosa di grosso, qualcosa di enorme, non ben visibile in lontananza dato anche il colore scuro della carnagione dell’animale.

Così, l’uomo si avvicina e si accorge di essere di fronte a una bestia enorme: “Un animale enorme steso sulla spiaggia. A pancia sotto, con la bava alla bocca. Uno spettacolo incredibile, ho subito allertato le forze dell’ordine, che hanno recintato la zona come è giusto che sia”. Gli agenti hanno posto l’area a sequestro, anche se il mistero si fa sempre più cupo. In molte sono le persone, come si può vedere dalla foto che il nostro reporter ha scattato, che sono giunte sul luogo del ritrovamento. Non si sa bene ancora cosa pensare. C’è chi parla di mutazioni genetiche, chi parla di antico animale primitivo sopravvissuto nei fondali marini più reconditi. Di certo c’è qualcosa di strano e assurdo al contempo, se sono pronti a intervenire studiosi di tutto il mondo per capire cosa è accaduto.

Secondo gli studiosi Mark Spinaleri e Richard Pigarella, si tratta di un mostro risalente al Medioevo: “Un’antica specie subacquea. Di solito questi mostri non giungono mai a galla e non crescono mai così tanto. Ma questa volta deve essere successo qualcosa che scopriremo nei prossimi giorni. Che spettacolo incredibile la natura e tutto ciò che ha a che fare con essa”. Intanto guardate la foto e riflettete. L’animale è stato ora spostato in un centro di ricerca. Solo il tempo ci dirà di più.

Sì, lo sappiamo. Ne avevamo già parlato, è un argomento che ritorna sempre come cipolla, aglio e prezzemolo. Lo sappiamo. La stessa foto è comparsa con un mostro diverso a più riprese, come testimoniano le nostre analisi passate:

Come ribadito negli articoli precedenti, la foto originaria interessa un caso riportato da Before it’s news l’11 aprile 2011 su una balena trovata morta sulla spiaggia di Arauco, nei pressi di Santiago del Cile.

Oddmag aveva riassunto tutte le bufale create dalla foto della balena spiaggiata. Era il caso di fare debunking? Sì. Le bufale esistono perché le bufale hanno lettori. Pur di fronte all’evidenza, l’utenza media non intende mettere in discussione quanto legge.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News