Attacco deciso di ‘Striscia la notizia’ a Tommaso Zorzi dopo la battuta di Siani: la ricostruzione

di Redazione Bufale |

Striscia la notizia
Attacco deciso di ‘Striscia la notizia’ a Tommaso Zorzi dopo la battuta di Siani: la ricostruzione Bufale.net

Girano sui social svariati meme che si concentrano sulla diatriba tra “Striscia la notizia” e Tommaso Zorzi, in seguito ad una battuta di Alessandro Siani. Una vicenda che parte dai giorni scorsi e che ha creato una certa confusione tra coloro che non seguono con continuità la trasmissione che va in onda su Canale 5. Ecco perché siamo risaliti ad alcuni post che potrebbero aiutare tutti a fare chiarezza e a comprendere come si sia generato l’alterco, dopo i dovuti chiarimenti recenti a proposito dei due conduttori del programma sostituiti.

Come nasce la diatriba tra ‘Striscia la notizia’ a Tommaso Zorzi dopo la battuta di Siani

Sostanzialmente, cosa c’è alla base della discussione tra ‘Striscia la notizia’ a Tommaso Zorzi dopo la battuta di Alessandro Siani? In verità, la questione è stata sintetizzata proprio dal Gabibbo durante l’ultima puntata andata in onda questa settimana. Le polemiche erano nate quando il conduttore aveva criticato la mozzarella cinese, affermando che, premendola, ci sarebbe stata la fuoriuscita del latte di mandorla. Una battuta che a qualcuno ha dato la sensazione di “forma di razzismo“.

Tra coloro che non hanno apprezzato l’uscita, anche il noto influencer Tommaso Zorzi, che dopo l’esperienza al Grande Fratello VIP ha deciso di continuare la propria carriera televisiva presso altre realtà. Come si nota dal post Instagram di “Striscia la notizia”, il Gabibbo non glie le ha mandate a dire, riproponendo un vecchio video di Zorzi. Si tratta di una storia pubblicata sui social in cui impreca in un supermercato.

Per i sostenitori di Tommaso Zorzi, la replica di “Striscia la notizia” sarebbe debole, al punto che nei commenti si è scatenato il putiferio. Ovviamente, tutti possono maturare la propria opinione sui fatti, dopo la doverosa ricostruzione che ci è stata chiesta da chi ci aveva capito poco in un primo momento.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

ATTENZIONE - L'articolo verrà successivamente completato con un FACT-CHECKING COMPLETO, ma per ora presenta un TAG PROVVISORIO con le informazioni fino ad ora raccolte per bloccare la viralità di eventuali bufale. La metodologia è spiegata nella seguente sezione: https://www.bufale.net/fact-checking-prearticoli

Latest News