A Villafranca di Verona vietate antenne 5G dal sindaco voluto da Lega, FdI e Forza Italia

di Redazione Bufale |

Villafranca di Verona
A Villafranca di Verona vietate antenne 5G dal sindaco voluto da Lega, FdI e Forza Italia Bufale.net

Arrivano direttamente da Villafranca di Verona alcune notizie se vogliamo inquietanti per quanto riguarda l’installazione di antenne 5G. Secondo quanto trapelato ad inizio maggio dalla cittadina veneta, infatti, il sindaco Roberto Dall’Oca avrebbe deciso di vietare le installazioni di questi impianti su tutto il territorio, in attesa di ulteriori studi riguardanti i suoi effetti. Questione che, in teoria, dovrebbe essere chiara a tutti, se pensiamo a quanto vi abbiamo riportato il mese scorso sui test effettuati e sulle soglie consentite nel nostro Paese.

Per quale motivo le antenne 5G sono vietate a Villafranca di Verona

In molti ci hanno chiesto se la notizia fosse vera, in quanto rappresenta un grave precedente in merito allo sviluppo del 5G in Italia. Negli ultimi tempi, infatti, hanno preso piede anche nel nostro Paese teorie complottiste assolutamente infondate, in merito agli effetti negativi che tali antenne potrebbero avere sulla nostra salute. C’è addirittura chi ha associato gli impianti alla diffusione del Coronavirus, tanto per contestualizzare al meglio lo spessore delle discussioni.

La conferma sul divieto di installazione delle antenne 5G è arrivata direttamente dal profilo Facebook del sindaco di Villafranca di Verona. La sua giustificazione riguarda il fatto che di recente ci siano state “relazioni in parte datate e in parte contrastanti“, arrivando poi a menzionare l’emanazione di una nuova classificazione che di recente è stata annunciata dallo IARC. Vale a dire International Agency Research on Cancer, che ha indotto il Primo Cittadino ad adottare una misura cautelativa in attesa di maggiore chiarezza sulla questione. Almeno dal suo punto di vista.

Il sindaco di Villafranca di Verona arriva da una lista civica, ma in campagna elettorale ha ricevuto il forte sostegno del Centrodestra unito. In questo modo è diventato uomo sul territorio per la Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Staremo a vedere se altri sindaci seguiranno questo percorso a proposito delle antenne 5G.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News