Zuckerberg non è contro i vaccini: anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi

di Bufale.net Team |

Zuckerberg non è contro i vaccini: anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi Bufale.net

Tagliamo subito la testa al toro: anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi.

La disinformazione, che diventa bufala aperta, nasce da un estratto decontestualizzato di una affermazione del 2020, dove asseritamente Mark Zuckerberg direbbe di non conoscere gli “effetti a lungo termine dei vaccini”.

Zuckerberg non è contro i vaccini: anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi
Zuckerberg non è contro i vaccini: anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi

Sommato ad un’intervista del 2020 dove Mark Zuckerberg avrebbe detto che non avrebbe richiesto ai suoi dipendenti di vaccinarsi, la comunità novax ha costruito una storia parallela secondo cui esiste uno Zuckerberg novax che non si è vaccinato e non vuole che i suoi dipendenti si vaccinino, ed uno Zuckerberg pubblico che, pur sapendo che i vaccini sono “pericolosi”, usa il potere dei Social per aiutare i “Poteri Forti” a vaccinare la gente.

Naturalmente parliamo di una lunga serie di bufale e disinformazioni.

Andiamo con ordine

Mark Zuckerberg ha detto quella cosa sugli effetti a lungo termine?

Sì ma se ne è letteralmente pentito poco dopo.

Nel Novembre del 2020 ha infatti fatto questa domanda a Fauci in persona e, ricevendo una congrua e utile spiegazione ha risposto con

“Sono contento che ci siamo chiariti”

Il resto, compreso il ban sulle bufale a sfondo novax, lo conosciamo benissimo.

Non comprendiamo quindi perché aggiungere quel “Leaked”, equivalente del “Noncielodicono” a qualcosa che è stato pubblicato sul Washington Post.

Come dire “Ho scoperto un segreto che noncelodicono, un’informazione nascosta dai poteri forti, era su tutti i giornali questa mattina in edicola”.

Mark Zuckerberg ha detto ai suoi impiegati che non devono vaccinarsi o ha detto che anche gli impiegati Facebook devono vaccinarsi?

La domanda è: quando.

Nel 2020, a Dicembre, quando i vaccini erano ancora una risorsa scarsa negli USA, Mark Zuckerberg effettivamente disse che si sarebbe fatto bastare i protocolli di distanziamento sociale, smart working, mascherine obbligatorie e tamponi a tappeto.

Ovviamente, perché nel dicembre del 2020 i vaccini erano ancora pendenti autorizzazione, le prime consegne erano proprio arrivate in quel mese e vi è stata la scarsità che tutti abbiamo conosciuto per diversi mesi.

Semplicemente non si poteva vaccinare tutti perché non c’erano vaccini per tutti.

Attualmente invece, con la Variante Delta alle porte e vaccini in gran quantità per tutti gli abitanti del blocco Occidentale, la posizione è cambiata.

Ora tutti gli impiegati Facebook devono vaccinarsi (salvo quelli in smart Working).

La posizione di Zuckerberg sui vaccini è sempre stata, come abbiamo visto, positiva. Semplicemente si è evoluta nel tempo, dato che chi ha condiviso l’attuale fake news non ha tenuto di conto.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News