Subito insulti a Liliana Segre nominata presidente della Commissione contro l’odio

di Redazione Bufale |

Liliana Segre
Subito insulti a Liliana Segre nominata presidente della Commissione contro l’odio Bufale.net

Si fa davvero fatica davvero fatica a comprendere gli insulti sui social, ma quando questi investono personaggi come Liliana Segre, lo scetticismo aumenta all’ennesima potenza. Come se non fosse bastato il caso del mese scorso, che abbiamo preso in esame anche sulle nostre pagine, tocca ora capire quale sia stata l’evoluzione dei fatti dopo che questo personaggio noto al grande pubblico è stato nominato presidente della Commissione contro l’odio. Gesto significativo per i suoi trascorsi, che a quanto pare non ha convinto tutti.

Le reazioni e gli insulti a Liliana Segre, ora presidente della Commissione contro l’odio

In particolare, dopo che alcuni giornali hanno annunciato la nomina di Liliana Segre come presidente della Commissione contro l’odio, non sono mancati i complimenti nei suoi confronti e l’approvazione della stragrande maggioranza degli italiani. Tuttavia, non possiamo ignorare una porzione di connazionali che ha fatto venire alla luce il peggio possibile, come potrete percepire dalla selezione che segue:

Ma in smart working??? Visto che non è mai in Parlamento. E la paghiamo profumatamente. Così tanto per dire”;
“Con i voti della lega non ho parole, questa persona non eletta da nessuno con il suo voto ci impedì di andare a votare. A cosa serve questa commissione? A imporre il pensiero unico?”;
“Ma non ha una comoda poltroncina a casa?”;
“A quando la Beatificazione”;
“Ma questa ancora rompe i COGL“;

In post come questi, ma anche nella pagina Facebook di Le Iene ci sono commenti del genere su Liliana Segre eletta presidente della Commissione contro l’odio, ma anche dei veri e propri insulti che per ovvie ragioni non vi riportiamo. C’è chi l’accusa di essere la versione femminile di Mattarella, chi menziona a sproposito il suo passato nei campi di concentramento. Tanto odio che, a conti fatti, giustifica al 100% l’istituzione di una commissione come quella per la quale è stata eletta presidente in queste ore.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News