Scivolone di Salvini, contrario alle vaccinazioni nella carceri: sono partite nella ‘sua’ Lombardia

di Redazione Bufale |

Salvini
Scivolone di Salvini, contrario alle vaccinazioni nella carceri: sono partite nella ‘sua’ Lombardia Bufale.net

Occorre portare alla vostra attenzione un contributo importante, di cui si discute tanto in queste ore, considerando il fatto che Matteo Salvini si è scagliato contro Lazio e Campania. In particolare, il leader della Lega si è detto decisamente contrario alla possibilità che i detenuti in queste regioni possano godere di una sorta di corsia preferenziale per la somministrazione del vaccino contro il Covid. Un punto di vista chiaro e netto il suo, che tuttavia richiede un chiarimento dettagliato oggi 12 aprile.

Cosa dice Salvini sulle vaccinazioni nelle carceri ed il caso Lombardia

Settimane non semplici per l’ex Ministro dell’Interno e da un po’ parte del governo Draghi, considerando anche quanto vi abbiamo riportato in mattinata a proposito degli ultimi sondaggi politici. A proposito delle vaccinazioni nelle carceri, in queste ore lo stesso Salvini ci è andato giù duro attraverso un post pubblicato su Twitter: “Lazio e Campania vogliono vaccinare i detenuti prima di anziani e persone disabili. Roba da matti!“.

Presa di posizione che non poteva non scatenare reazioni, considerando ad esempio quanto dichiarato da Stefano Anastasia. Stiamo parlando del Garante delle persone private della libertà per le Regioni Lazio e Umbria dal 2016. Profilo che si può consultare anche sul sito della Regione Lazio, che dal 2018 ricopre anche un altro ruolo. Vale a dire quello Portavoce della Conferenza dei Garanti territoriali nominati dalle Regioni, dalle Province e dai Comuni italiani.

Quest’ultimo, infatti, ha deciso di far notare a Salvini che le vaccinazioni nelle carceri, anche ai detenuti, siano partite in realtà in altre regioni durante il mese di marzo. Il paradosso di questa vicenda consiste nel fatto che il programma in questione sia partito in Veneto, ma soprattutto in Lombardia, come è stato evidenziato da La Stampa con un articolo pubblicato poco più di un mese fa. Si tratta di regioni governate proprio dalla Lega.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News