Roma: Autista aggredito da nomask, denunciato 50enne

di Bufale.net Team |

Roma: Autista aggredito da nomask, denunciato 50enne Bufale.net

“Autista aggredito da nomask” non è una notizia unica nel suo genere. In tutto il mondo, associazioni di conducenti e personale di servizio dei più svariati mezzi di trasporto denunciano un marcato aumento della violenza.

Il personale viaggiante degli aerei ha azzardato non molto tempo fa una spiegazione: la pandemia ha cambiato molte cose, e sono richiesti sacrifici anche da parte degli utenti. Utenti che, specialmente se “nomask” o inclini alla contrarietà alle prescrizioni accuseranno i controllori di connivenza, aggredendoli con ferocia come “servi del sistema”.

Siamo in un mondo in cui le Autorità hanno dovuto attivarsi per far chiudere canali dove si inneggiava alla violenza contro medici, politici e altri “colpevoli” delle restrizioni pandemiche. Non dovrebbe creare sorpresa il fatto che autisti e controllori, per il solo fatto di chiedere il rispetto delle prescrizioni pandemiche, diventino oggetto di odio.

Un 50enne romano, più volte redarguito da un autista 35enne sulla linea 213 ATAC a Roma ha deciso di provvedere alle vie di fatto. Prima con insulti, poi aggredendo e “punendo” fisicamente il giovane autista per la sua “colpa”.

L’autista aggredito da nomask ovviamente non ha potuto proseguire il servizio: solo con l’arrivo di un nuovo autista, degli agenti verbalizzanti e dei soccorsi si è potuto ripartire. Ovviamente, il 50enne è stato denunciato.

Un caso simile si era consumato ad Agosto sul Campania Express: in questo caso il facinoroso nomask aveva deciso di sputare in faccia ad una capotreno 27enne esprimendo la sua contrarietà alla mascherina.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News