Padre a figlia: “Ti offro 2000 dollari se rinunci a fartelo somministrare”

di Starlight |

Padre a figlia: “Ti offro 2000 dollari se rinunci a fartelo somministrare” Bufale.net

Vi raccontiamo una storia accaduta negli USA che, con l’apertura delle prenotazioni per la vaccinazione contro il Covid ai giovani e in particolare ai minori, c’è da scommettere che vedremo replicarsi diverse volte e con varie sfumature anche qui in Italia.

Un padre no-vax, piangendo e singhiozzando, ha implorato la figlia di non sottoporsi al vaccino contro il Covid, temendo che questo l’avrebbe uccisa.

La ragazza, di nome Brianna e residente nello Stato del Kentucky, ha pubblicato un video su TikTok nel quale suo padre si dispera per il vaccino ricevuto da lei e dalla madre qualche giorno prima, affermando che sarebbero morte per gli effetti collaterali del medesimo.

“Non è un vaccino”, dice il padre non identificato nel video. «È una sperimentazione umana, è una terapia genetica. Non è un vaccino, non rientra nella categoria dei vaccini. Non è approvato dalla FDA.’

In realtà, la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha concesso l’autorizzazione all’uso di emergenza per i vaccini a due dosi Pfizer e Moderna e per il vaccino a dose singola Johnson & Johnson.

La ragazza ha affermato che il padre le aveva offerto ben 2000 dollari purché rinunciasse a farsi vaccinare.

“Perché stai cercando di comprarmi?” Brianna chiede a suo padre.

“Perché ti voglio bene, perché pensi che io voglia comprarti?” So che non li vuoi (i soldi), ma non so cos’altro fare (…) La mia famiglia è andata! La mia famiglia non c’è più!’

Conclude: ‘Entro la fine di questa pandemia la maggior parte di voi sarà morta!”

In un successivo post su TikTok, Brianna ha ringraziato i suoi follower per il loro sostegno e ha detto di essersi vaccinata ma di aver evitato di farlo sapere a suo padre perché “si spaventerebbe di nuovo se glielo dicessi”.

In seguito, la ragazza ha pubblicato una terza parte in cui ha rivelato di aver deciso di farsi vaccinare perché è ad alto rischio a causa della sua asma.

“Se avessi il Covid, probabilmente morirei perché avrei anche la polmonite poiché è una cosa respiratoria”, ha detto. “Quindi sì, è per questo che ho fatto il vaccino.”

La notizia è stata ripresa da diverse testate internazionali. tra cui NewsWeek, e The Indipendent. Nell’articolo di quest’ultimo vengono anche fatte le stesse considerazioni con le quali abbiamo iniziato questo articolo, trattando il tema del conflitto che sta emergendo tra genitori no-vax e i loro figli che invece vogliono assolutamente vaccinarsi.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News