NOTIZIA VERA Bambina di 40 giorni in vendita su eBay al prezzo di cinquemila euro – bufale.net

di Shadow Ranger |

NOTIZIA VERA Bambina di 40 giorni in vendita su eBay al prezzo di cinquemila euro – bufale.net Bufale.net

EBAYtrollCi segnalano i nostri contatti la seguente notizia, targata Today.it

L’annuncio è rimasto online solo per 30 minuti: le tante segnalazioni hanno portato all’eliminazione delle foto e alla segnalazione alla polizia, che indaga sull’accaduto.

Maria, una bambina di 40 giorni è stata messa in vendita su eBay, al prezzo di cinquemila euro. Varie foto della piccola sono state pubblicate insieme all’annuncio, che è stato pubblicato a Duisburg, nell’ovest della Germania.

Il portavoce Pierre Du Bois ha detto che la società ha eliminato l’annuncio e informato la polizia non appena è venuta a conoscenza della questione: “In questi casi forniamo alle autorità tutte le informazioni a nostra disposizione. Abbiamo un team specializzato che si occupa di monitorare tutti gli annunci per evitare che ci siano situazioni del genere“.

E la notizia è vera, un calco della stampa tedesca che ha anche riportato screenshot del triste evento prese da utenti indignati e segnalatori.

Die Stern ad esempio ci riporta questa schermata, inviata loro via Twitter

ebay---baby---verkauf---tatverdaechtige

Ma se è vera la notizia non è detto che sia vero l’evento: eBay purtroppo è assediato quotidianamente da una categoria particolare di trolling, la provocazione dei burloni della Rete che pensando di essere particolarmente spiritosi si offrono di vendere le merci più assurde o, peggio, inserzioni create apposta per seminare scandalo, indignazione e rabbia.

Ad esempio, a settembre un noto burlone inglese, descritto come un ipocondriaco, un mentitore seriale ed un eterno ragazzino, sentendosi trascurato da sua moglie aveva deciso di coinvolgere eBay nel loro piccolo battibecco creando una finta pagina di compravendita di sua moglie e lamentandosi perché non era riuscito così ad ottenere il suo perdono incondizionato come preventivato.

Questa volta la beffa è però andata decisamente oltre, e le autorità ne sono state interessate.

Come per ogni altro meme asceso, quando vi sentite spiritosi contate fino a dieci. E poi non fatelo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News