L’Ordine dei Medici contro Pasquale Bacco dopo la manifestazione a Taranto: “Episodio sarà perseguito”

di Bufale.net Team |

L’Ordine dei Medici contro Pasquale Bacco dopo la manifestazione a Taranto: “Episodio sarà perseguito” Bufale.net

Le parole con le quali Pasquale Mario Bacco ha arringato la folla di Taranto durante la manifestazione del 29 ottobre non sono passate inosservate all’Ordine dei Medici del capoluogo pugliese. I nostri lettori, a tal proposito, ci segnalano un articolo pubblicato da Il Giornale il 30 ottobre. L’articolo testimoniava la manifestazione anti DPCM dei commercianti alla quale aveva partecipato anche l’associazione L’Eretico di cui fa parte, appunto, Pasquale Mario Bacco.

Il Giornale 

C’è da ricordare che Bacco si è reso noto per il suo intervento alla Camera di cui i colleghi di Facta hanno fatto un eccellente lavoro di debunking a questo indirizzo. Pasquale Bacco si trovava anche a Taranto, impegnato in un tour con la sua associazione L’Eretico insieme a Giulio TarroAngelo Giorgianni. Tra gli interventi sul palco, anche Bacco ha detto la sua. Dopo aver proferito frasi come: “Questo virus non serve a un ca**o”“Il virus si cura a casa” e altri slogan già esposti durante la conferenza alla Camera dei Deputati, Bacco ha invitato tutti a togliere la mascherina e ad abbracciarsi.

Poco dopo è stato raggiunto da un uomo che gli ha mostrato la foto di un suo amico di 59 anni morto per il Covid“Non aveva patologie, nemmeno un raffreddore”, ha gridato l’uomo. “Abbi rispetto per i morti, tu non sei un ca**o” ha concluso il cittadino di fronte a un Bacco incapace di rispondere. Le immagini che mostrano la protesta del signore contro Bacco sono state riprese da varie testate, da Il GiornaleToday.

Sull’episodio si è espresso anche l’Ordine dei Medici di Taranto in una nota firmata dal presidente Cosimo Nume e consultabile a questo indirizzo.

L’Ordine dei medici di Taranto ha prontamente avviato le azioni volte ad acquisire le generalità del sedicente “medico” che, nel corso della manifestazione di ieri sera, ha proferito dal palco gravissime accuse nei confronti degli operatori sanitari impegnati in questa dura battaglia contro la pandemia, e sollecitato nell’uditorio comportamenti contrari alla tutela della salute individuale e collettiva.
Qualunque sia la collocazione professionale del sedicente “medico”, il gravissimo episodio sarà perseguito con gli atti dovuti e nelle sedi opportune.

Sull’intervento dell’Ordine dei Medici contro Pasquale Bacco non ci sono novità, ma la nota parla chiaro: il medico sarà perseguito presso le sedi opportune.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News