La demenza di chi incolpa il vaccino per il malore di Eriksen: il suo CT ha detto l’esatto opposto

di Redazione Bufale |

malore di Eriksen
La demenza di chi incolpa il vaccino per il malore di Eriksen: il suo CT ha detto l’esatto opposto Bufale.net

Spesso tocca resistere quando ci si imbatte in fake news ed illazioni che non hanno alcun fondamento, ma la storia del malore di Eriksen causato dal vaccino Covid al quale si sarebbe sottoposto il calciatore dell’Inter in queste settimane non poteva non farci usare un titolo forte. Come abbiamo riportato nel pomeriggio con aggiornamenti in tempo reale, infatti, il centrocampista della Danimarca ha terrorizzato il mondo del calcio (e non solo) per essersi accasciato a terra durante la sfida contro la Finlandia.

Il malore di Eriksen non è stato causato dal vaccino

A pochi minuti dalla notizia relativa al malore di Eriksen, sui social ha preso piede la voce che il calciatore di recente fosse stato sottoposto al vaccino Covid. Il motivo si spiega facilmente, in quanto alcune nazionali hanno deciso di far vaccinare i giocatori convocati prima della competizione scattata nella giornata di ieri. Nessun obbligo, considerando il fatto che le federazioni hanno potuto decidere in autonomia come muoversi sotto questo punto di vista.

Ebbene, tra le federazioni che hanno deciso di non procedere con il vaccino per i propri calciatori abbiamo proprio la Danimarca. La conferma possiamo trovarla sul sito Sport Finding, in relazione ad un’intervista rilasciata dal CT danese pochi giorni fa. Prima del malore di Eriksen, dunque. Paradossalmente, Kasper Hjulmand ha criticato la UEFA per non aver fornito vaccini a tutte le squadre. Dunque, per i danesi si è venuto a creare il problema opposto rispetto a quello che i NoVax hanno tirato fuori in queste ore.

Il malore di Eriksen è stato causato da un’aritmia cardiaca, con ogni probabilità, che andrà approfondito nei prossimi giorni. Il calciatore non è stato sottoposto al vaccino Covid fino a quando è rimasto a Milano, mentre la federazione della Danimarca ha deciso di non imporre la somministrazione ai convocati. Fino a prova contraria, il ragazzo risulta dunque non vaccinato.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News