BUFALA DISINFORMAZIONE Pensionati ridotti alla fame: il governo spende 1000 euro al mese per ogni profugo – bufale.net

0
567

Ci sono vecchie bufale che ritornano con qualche dettaglio modificato, o il ricorso alle fallacie narrative.

In questo caso, il ricorso alla Fallacia di Correlazione: un evento vero e triste, preso da una legittima intervista, viene stiracchiato per essere introdotto in un discorso scollegato e, in modo artefatto, spacciato per la causa del primo quando corrono su due binari indipendenti.

 Scopriamo così che

Diventa sempre più difficile sopravvivere per i pensionati italiani, costretti a vivere con pensioni misere di soli 500 euro al mese. Chi, poi, è affetto da invalidità, riceve solo 250 euro mensili. Cifre irrisorie con cui non si riesce neanche ad arrivare alla metà del mese.

E che:

“L’Italia accoglie una enormità di profughi o presunti tali, per ognuno dei quali spende, almeno 35 euro al giorno, per un importo di oltre mille euro al mese” – ricorda N. che poi si chiede – “Se si ritiene che per un profugo sia necessario spendere almeno 1000 euro a mese, per assicurargli l’indispensabile, perchè vi sono tantissimi cittadini italiani, pensionati, costretti a vivere con 500 euro o anche meno al mese?”

Sostanzialmente, all’annoso problema dei ceti indigenti viene artatamente incollata l’ormai arcinota bufala dei 35 euro, spacciata per una “nuova creazione” moltiplicando la bufala passata per un fattore mensile

E non si creda che questo tentativo dei viralizzatori sia nuovo: già in passato per tirare la volata ad una delle bufale più aberranti del decennio, si era provato a collegarla ad altri fenomeni scelti a caso, come terremoti e disastri naturali.

Vi rimandiamo, confidando che lo facciate davvero, ad una rilettura della nostra citata guida utle, ricordandovi che i 35 euro non esistono, ma sono un “conticino della serva” basato su un calcolo astratto di quanto potrebbe servire per garantire ad un profugo un tetto sulla testa, del cibo ed un cambio d’abito pulito per sostituire i logori stracci con cui è arrivato dalla traversata (distrutti per ragioni igieniche) e di origine Europea.

Sostanzialmente, erogati solo quando ci sono rifugiati e solo per quello scopo.

Collegare tale fondo a pensionati, terremoti, inondazioni ed invasioni di Godzilla non lo renderà più atto alla viralizzazione.