ACCHIAPPALIKE Il Viadotto Morandi in Sicilia

Ancora sul Viadotto Morandi, sulla tragedia di Genova e sulle precisazioni necessarie ai post che divengono virali. Per questa analisi ci spostiamo in Sicilia, più precisamente al Viadotto Morandi Akragas, che collega la città di Agrigento a Porto Empedocle:

Anche in Sicilia esiste un Viadotto Morandi, progettato dallo stesso ingegnere che ha costruito il ponte di Genova crollato. Questo lungo viadotto collega Agrigento a Porto Empedocle e come si vede dalle foto il copriferro dei piloni è saltato ed i ferri sono esposti agli agenti atmosferici ossidanti…

FACCIAMO GIRARE

È vera l’esistenza di un Viadotto Morandi in Sicilia, e altrettanto reali sono i problemi di circolazione dovuti ai pericoli che la struttura presenta. Parliamo di acchiappalike, però, perché l’autore del post ha dimenticato di riportare che il Viadotto Akragas è precluso al traffico.

A cavallo tra il 2014 e il 2015 si erano presentati i primi segni di decadimento, tanto che nel marzo 2015 l’Anas aveva deciso di chiudere il viadotto per dei controlli statistici. La disposizione partiva dalle ore 18 del 26 marzo, come riportavano anche le testate locali. Il viadotto, noto anche come strada statale 115 quater, venne riaperto nel mese di luglio dello stesso anno, ma con il transito riservato ai soli mezzi leggeri.

Viadotto Morandi / La Sicilia

Nel 2017 Mareamico, un’associazione specializzata nelle problematiche marine, denunciò il degrado strutturale dei piloni del viadotto con un filmato e il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, ne chiese la chiusura, subito operata dall’Anas. L’inchiesta arrivò anche sul tavolo della Procura. Il 16 marzo 2017, quindi, il viadotto Akragas venne chiuso con la promessa dell’Anas di una consegna in 180 giorni.

LEGGI ANCHE   ACCHIAPPACLICK DINSINFORMAZIONE Fate girare, l'India ammette l'innocenza dei Marò - bufale.net

Alle ore 10 di sabato 22 luglio 2017, l’Anas riaprì la viabilità, ma con le stesse limitazioni di transito ai soli veicoli che non raggiungevano le 3,5 tonnellate di peso. Un uomo che aveva transitato sul viadotto durante i giorni di chiusura, si ritrovò con il ritiro della patente e una pesante multa.

Nonostante l’annunciata riapertura, il viadotto non riaprì e la sua riapertura venne annunciata per il 2021. L’investimento necessario per la messa in sicurezza ammontava a 20 milioni di euro. Il sindaco di Agrigento, Firetto, nell’aprile 2018, aveva proposto l’abbattimento del viadotto. La sua proposta aveva scatenato non poche polemiche, come emerge anche da una petizione online. Al giorno d’oggi, l’Anas sta intervenendo sul viadotto Morandi, Akragas I e Akragas II, che verranno consegnati nel 2021 con un costo totale di 30 milioni di euro.

Il viadotto Morandi in Sicilia, dunque, è ancora chiuso e la sua apertura non avverrà prima del 2021. Parliamo di acchiappalike, dunque, perché quanti non conoscono l’esistenza del viadotto Morandi siciliano potrebbero pensare che, nonostante le evidenti problematiche, vi sia consentito il transito. Il post non lo riporta, dunque il contenuto è equivocabile.

Il viadotto Morandi che collega Agrigento a Porto Empedocle è precluso al transito.