Gravi offese sessiste a Greta Thunberg: licenziato Tommaso Casalini, vice allenatore US Grosseto 1912

di Redazione Bufale |

Sta provocando pesanti discussioni un commento apparso sui social contro Greta Thunberg firmato da Tommaso Casilini, vice allenatore dei Giovanissimi A per US Grosseto 1912. Proprio da colui a contatto con giovani calciatori, infatti, ci si aspetterebbe l’esempio giusto da dare ai ragazzi, ma così non è stato. L’ondata di odio nei confronti della ragazzina, infatti, qui ha indotto l’uomo a rivolgerle gravi offese sessiste che proprio non potevano passare inosservate. A maggior ragione per alcuni precedenti che lo hanno visto protagonista secondo quanto dichiarato da Selvaggia Lucarelli.

Chi è e cosa ha detto Tommaso Casilini

Siamo soliti omettere i nomi in questi casi per evitare la gogna mediatica, ma alla luce della comunicazione ufficiale da parte della sua società, US Grosseto 1912, è inevitabile adottare un approccio differente. Tutto nasce dal post Facebook, che a conti fatti conferma anche l’autenticità del post che avrete intravisto con l’immagine ad inizio articolo. Tommaso Casilini, infatti, si è realmente rivolto in questo modo nei confronti di Greta Thunberg, esprimendo le proprie idee in modalità evidentemente (e giustamente) ritenute inaccettabili per il ruolo ricoperto:

“In seguito a quanto apparso sui social, l’Unione Sportiva Grosseto 1912 comunica il licenziamento del vice allenatore dei Giovanissimi A, Tommaso Casalini, per un comportamento non consono alla linea tracciata dalla società che punta sui valori morali prima ancora che sui valori tecnici.

Vista la gravità di quanto affermato dal signor Casalini, la società ha provveduto a sollevare lo stesso dall’incarico con effetto immediato, dissociandosi completamente dalle affermazioni lette su Facebook, riservandosi di procedere per vie legali per tutelare la propria immagine nelle sedi opportune.”

Anche Selvaggia Lucarelli contro Tommaso Casilini

Su Tommaso Casilini, in queste ore, si è soffermata anche Selvaggia Lucarelli, alla quale questioni simili non sfuggono mai. Come accennato, è stata proprio lei a menzionare un precedente che peggiora ulteriormente la posizione del vice allenatore. Probabilmente è per questo che la sua società abbia deciso dei prendere provvedimenti così pesanti, così come si è optato per le vie legali affinché si possa difendere la reputazione del marchio.

A seguire, comunque, il comunicato ufficiale apparso in queste ore sui social a firma di US Grosseto 1912, con cui è stato comunicato a tutti non solo il licenziamento di Tommaso Casilini, ma anche la volontà di seguire le strade legali.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News