“Gli ospedali sono pieni di casi gravi”: da miocuggino a “Filini facci lei”

di Bufale.net Team |

“Gli ospedali sono pieni di casi gravi”: da miocuggino a “Filini facci lei” Bufale.net

Ci segnalano i nostri contatti una serie di post dal titolo “gli ospedali sono pieni di casi gravi”. Fonte, ovviamente, i soliti gruppi Telegram.

GLI OSPEDALI SONO PIENI DI CASI GRAVI
ICTUS
INFARTI
MIOCARDITI
TROMBOSI
EMIPARESI
OGNI TIPO DI ACCIDENTE

TUTTA GENTE VACCINATA
MOLTO GIOVANI
I MEDICI TACCIONO
COME HANNO SEMPRE FATTO

SULLE CARTELLE NON VIENE RIPORTATO LO STATO DI VACCINATI
E I NUMERI VENGONO FUORI DA LA’

HO TESTIMONIANZE DIRETTE

INDAGATE PURE VOI NELLE VOSTRE CITTA’

Vi preghiamo di riflettere su un principio basilare della civiltà umana: “onus probandi incumbit ei dixit”.

Se io affermo una cosa, devo avere delle prove.

Immaginate per strada vi fermi un ometto dall’aria alquanto lunare e alterata che vi urli di aver visto il vostro vicino di casa intento in atti di cannibalismo e violenza. Voi conoscete il vicino di casa, e gli chiedete

“Tutto quello che mi dici è gravissimo. Hai delle prove? Se le hai dovremmo andare in caserma, altrimenti il mio vicino di casa è una brava persona, trovo inverosimile quello che mi dici”

Il tale, sempre più alterato vi urla

“Allora tu taci? Tu nascondi i crimini del tuo vicino di casa cannibale? Sei un cannibale, ti denuncio per cannibalismo, hai capito amico dei cannibali! Anche per diffamazione diffamante perché tu mi diffami dicendo che dico le bugie”

In realtà non funziona così. Ovviamente. E questa fake news è la versione aggiornata di una fake news precedente attribuita all’improbabile cugina di uno scrivente.

“Gli ospedali sono pieni di casi gravi”: da miocuggino a “Filini facci lei”

Nel testo precedente infatti l’attrice principale era una “cugina infermiera” venuta a sapere che “gli ospedali sono pieni di casi gravi”, ma che “casualmente” non poteva dirlo perché l0 Stato minaccia i medici.

Ovviamente, i medici ma non l’infermiera.

Questa versione della bufala riprende la stessa storia, ma i cattivi sono i medici stessi. Che secondo la narrazione complottista smettono di essere gli eroi e gli angeli della prima parte della Pandemia e vengono lapidati a mezzo social.

Ovviamente senza contraddittorio: chi riceve questo diffamante appello non solo non riceve uno straccio di prova, ma viene invitato a cercarne.

Per capire quanto è lunatico questo messaggio, immaginate che vostro figlio riceva una catena di S. Antonio riassumibile in

“I tuoi genitori sono dei pedofili cannibali terrapiattisti mafiosi e criminali! Ho testimonianze indirette, devi indagare tu stesso, facci lei”

Vi sembrerebbe ingiusto, vero?

La posizione di FNOMCeO sulle miocarditi

FNOMCeO ha un servizio, “Dottore è vero che?” gestito da professionisti e suoi iscritti che gestiscono la comunicazione secondo i canoni istituzionali.

E sul tema delle miocarditi ha già dedicato un intero capitolo.

Capitolo che esclude l’epidemia di malattie cardiache descritta nell’immagine.

Vi consigliamo la lettura approfondita del loro articolo linkato, del quale riporteremo la conclusione.

Sebbene le varie segnalazioni facciano pensare a un possibile rapporto di causa-effetto tra la somministrazione dei vaccini contro Covid-19 a mRNA e miocardite, al momento non è possibile arrivare a conclusioni certe. Come abbiamo visto, infatti, tutte le casistiche pubblicate su riviste scientifiche fanno riferimento a un numero molto ridotto di pazienti, mentre i dati provenienti dai rapporti istituzionali sono ancora oggetto di discussione. Alla luce della probabilità – comunque molto bassa – che un giovane sviluppi una miocardite dopo la somministrazione di un vaccino a mRNA, le istituzioni nazionali e internazionali concordano nel ritenere che il rapporto tra rischi e benefici continui a essere favorevole in tutte le classi di età per cui questi vaccini sono approvati.

Come vedete siamo sempre nel tema del complottismo.

Vieppiù che un tale sovraccarico dell’attività ospedaliera sarebbe stato impossibile da nascondere “per decreto o circolare”, o con un “complotto di tutti i medici”.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News