Ecco come provocano i grandi incendi nel pianeta

di Bufale.net Team |

Ecco come provocano i grandi incendi nel pianeta è uno dei capisaldi del Complottismo.

Insomma, da quando esiste l’essere umano ha sempre cercato soluzioni facili a quello che non poteva comprendere. Soluzioni semplici, che non lo facessero sentire un essere infinitesimale aggrappato ad un granello di polvere sparato in un universo immenso.

Storie di miti e di dei, storie che in un certo senso consolano: perché se tutto va male ed è solo colpa tua, non hai che da piangere te stesso e la tua condotta. Ma se pensi che la colpa delle sciagure che ti circondano siano di divinità gozzoviglianti su monti lontani, rettiliani e il fantomatico Deep State, allora sei a posto. Non potevi fare altro, sei vittima di forze più grandi di te e questo ti rassicura. Se non ti rende direttamente fiero di poter denunciare la presenza di tali forze a chi non ha la tua “visione”.

Il complotto

Ed ecco che i nostri contatti ci segnalano celeri la seguente immagine

Ecco come provocano i grandi incendi nel pianeta,altro che la favoletta del caldo torrido.......
Ecco come provocano i grandi incendi nel pianeta,altro che la favoletta del caldo torrido…….

Il riferimento, è ovvio, deriva dai fatti dell’Amazzonia.


Dovremmo tutti essere preoccupati per l’Amazzonia, no? Chiederci cosa sta facendo la specie umana per il pianeta, e come fermare l’avidità che porta i roghi, spesso dolosi ad infiammare il Polmone Verde della natura per incuria o per desiderio di avere nuova terra da coltivare o adibire a pascolo.

Invece no, è facilissimo tirare fuori dal cilindro lo spettro della Cospirazione. Perché, vedete, un politico ha sempre i suoi fan. Se critichi le politiche di sfruttamento di una determinata zona, troverai sempre qualcuno pronto a difenderle fino allo spasimo.

Ma se il nemico di turno è l’ormai celebre Uomo Veramente Cattivo, ecco che diventa tutto lecito, e chi era pronto a difendere l’indifendibile diventa leone contro un nemico ora abbastanza bipartisan e reso spaventoso da diventare oggetto di odio

Ma come fate a prendervela con una persona così affabile... che non sta assolutamente causando grandi incendi, quella sullo sfondo è la sua cucina piena di Vitellone al Vapore...
Ma come fate a prendervela con una persona così affabile… che non sta assolutamente causando grandi incendi, quella sullo sfondo è la sua cucina piena di Vitellone al Vapore…

Le “prove”

Ovviamente, come per tutte le teorie del complotto basate sull’Uomo Veramente Cattivo, le prove non ci sono.

O meglio, ci sono, ma sono nascoste e solo gli “iniziati” possono trovarle… su Google.

Quantomeno, un tempo nei culti misterici gli iniziati erano coloro che potevano, unici, entrare nel Sancta Sanctorum dei templi, accedere a sacre reliquie di varia entità ed interpretarle a loro piacimento certi che nessuno li avrebbe mai potuti smentire.

Oggi, il Sancta Sanctorum è rimpiazzato dall’uso spregiudicato, e spesso erroneo di Google Images. E si fa credere a chi iniziato non è

"I serivzi segreti sparsi su internet..." hanno diffuso la foto
“I serivzi segreti sparsi su internet…” hanno diffuso la foto

che le foto siano state trovate

Dai serivzi (sic!) segreti sparsi su internet……..che di segreto non hanno più niente…..

E che, ovviamente, si fanno beffare dal primo dotato di una connessione ad Internet.

Vi lascio riflettere sulla cosa: esiste una teoria del complotto che postula che i Governi abbiano accesso a strutture come la Base Spaziale SkyVault del cartone animato I Centurions in grado di sparare raggi laser che possono distruggere foreste ed incenerire continenti… ma che postula che tali governi, distratti, si scattino dei selfies durante la distruzione e consentano al primo “civile” che passa di svelare un gigacomplotto di proporzioni titaniche, che postulerebbe forze in ballo titaniche, senza, per dire, usare le stesse proprietà per intercettare la centralina Internet di turno, sabotarla o sostituire il messaggio con immagini di gattini pucciosi pronti a fare dispetti e altre tenerezze, o altre cose beffarde per ostentare il loro potere sulle masse.

Ma i nostri amici teorici del complotto hanno una risposta anche a questo interrogativo, che vi mostreremo dopo aver esibito un reperto, lasciato su Internet dai serivzi (cit!) che dimostra l’esistenza del raggio di energia, il più fantastico sistema di armi mai creato

Infatti una spiegazione c’è, che ai teorici del complotto non sfuggirà

"Per me sei pagato per interferire"
“Per me sei pagato per interferire”

Per me è una bufala

Per me sei pagato per interferire.

Ovviamente, questo governo così potente da lanciare raggi laser dalla stazione spaziale Skyvault, deve, per fermare la cospirazione, mandare uno dei suoi seguaci a chiedere per favore e per piacere di smetterla di diffondere la fake news, che tanto fake non è, pagando un omarino per compiere l’equivalente virtuale di uno schiaffetto sul palmo della mano.

Ma niente di tutto questo è necessario, dato che trattasi di una bufala, ed anche datata

La verità

Le foto sono tratte da tre occasioni diverse.

La prima è tratta dal lancio di un razzo SpaceX (quelli di Elon Musk) dalla base aerea di Vandenberg in California nell’estate del 2018. Ovviamente, non rappresenta un raggio laser che cala dall’alto verso il basso, ma da un razzo spaziale che vola dal basso verso l’alto (e no, spiacente, niente scie chimiche per voi).

La seconda immagine, quella in alto a destra, deriva da  un riuscito tentativo di esplosione controllata in una raffineria dell’Ohio, avvenuta per arginare un problema coi compressori, e legata ad un fenomeno di rifrazione tipico dei climi freddi dell’Ohio in pieno gennaio.

Solo l’ultima foto è relativa ad un incendio. In California, sappiamo, ma a maggio. E con un video a spiegarci come il tutto derivi da un semplice problema di aberrazione visiva. Per la precisione, quello che succede quando inquadrate una fonte luminosa con la macchina fotografica e vedete “le strisce” sull’immagine. E, in ogni caso, l’incendio fu domato lo stesso giorno… cosa che sicuramente un raggio laser governativo avrebbe impedito.

Queste stesse foto girano come prova di una fantomatica arma governativa almeno dall’incendio di Camp Fire del 2018, in California.

Fanno parte della diversa esibizione di incendi boschivi e veicoli danneggiati spacciati per le cosiddette “Armi ad Energia diretta”, accusate di ogni singolo incendio, e derivate da un paio di ricerchine su Internet venute male.

Ammettendo che esista una cospirazione così potente da costruire armi che scatenano incendi a distanza e, per dire, da non inviare una misteriosa squadra di Uomini in Nero coi loro Elicotteri in Nero per far scomparire per nulla le orde di paladini improvvisati in grado di rovinare i loro piani con una semplice connessione ad Internet, ciò non collimerebbe col fatto che le foto usate per denunciare la presenza del misterioso apparecchio, sono del THEL, un’arma laser anti-missilistica dismessa allo stato di prototipo nel 2005 in quanto il prototipo si era dimostrato troppo costoso da gestire e troppo complicato da mantenere operativo.

Se si parla di una classe di armamenti quasi completamente teorica, ci sarà un motivo: al momento la scienza non consente di creare degli specchi ustori sci-fi che creano incendi irrintracciabili da distanze siderali.

Si tratta semplicemente del bisogno, tipicamente umano, di cercare in ogni storia un “cattivo”, come nelle favole, da prendere a pugni o insulti su Facebook. Sia esso un malvagio scienziato come quello dei cartoni animati di Action Man, la Troika o entrambe le cose, che di seguito faremo rappresentare da un uomo veramente cattivo.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News