Denise Pipitone in Russia, alcune precisazioni

di Luca Mastinu |

Denise Pipitone in Russia, alcune precisazioni Bufale.net

Denise Pipitone in Russia? Questo è quanto anticipato nella giornata di ieri dai canali ufficiali di Chi L’Ha Visto?, l’appuntamento in prima serata che va in onda ogni mercoledì su Rai 3 alle 21:20 con la conduzione di Federica Sciarelli. Secondo il trailer della puntata la piccola Denise, scomparsa da Mazara Del Vallo il 1° settembre 2004 all’età di 4 anni, potrebbe trovarsi in Russia. La segnalazione è arrivata da una telespettatrice che ha contattato la redazione per far notare che in una trasmissione russa una ragazza bionda ha lanciato un appello per cercare la mamma. I più sostengono che la ragazza somigli a Piera Maggio, la madre di Denise che non ha mai smesso di cercare sua figlia. Andiamo per ordine.

 

Si riapre il caso di Denise Pipitone?

La notizia ha ottenuto una grande risonanza tra le testate nazionali. La conduttrice Federica Sciarelli ha riferito all’Ansa che durante la puntata in onda questa sera, 31 marzo 2021, si ritornerà sul caso. Piera Maggio ha aggiunto che partirà per la Russia insieme all’avvocato una volta ottenuto il test del DNA.

Intanto altre testate, specialmente Il Riformista ripreso anche da TgCom24, riportano che la ragazza segnalata alla redazione di Chi L’Ha Visto si chiama Olesya Rostova:

La giovane in tenera età è stata rapita da una zingara e portata in un campo rom nel 2005 quando aveva presumibilmente 5 anni (età compatibile con quella di Denise). Dopo aver trascorso un periodo nel campo nomadi, durante il quale chiedeva l’elemosina per portare soldi alla comunità e pensava che sua madre fosse una donna del campo, poi successivamente arrestata, la piccola che non aveva documenti (e quindi tutt’oggi non conosce la data di nascita precisa) venne poi trasferita in un orfanotrofio. Qui le hanno tagliato tutti i capelli e le hanno dato il nome di Rostov Olesya.

Il video originale dell’intervista a Olesya Rostova

Olesya Rostova è stata ascoltata dalle telecamere di Let Them Talk, un talk show russo condotto da Dmitry Borisov. Il nome in cirillico del format è Пусть говорят e traslitterato risulta Pust’ govoryat. La trasmissione raccoglie le storie personali dei partecipanti, dagli appelli alle campagne di sensibilizzazione. Il video originale dell’intervista a Olesya è presente su YouTube e possiamo trovarlo dal minuto 49:

Nell’anteprima di Chi L’Ha Visto? è stato riportato solamente un frammento dell’appello di Olesya, ma se osserviamo l’intero servizio possiamo notare che gli autori di Let Them Talk hanno mandato in onda anche alcune foto di Olesya da bambina.

Proviamo a fare un confronto con le immagini di Denise Pipitone diffuse nel mondo:

 

I dubbi non nascono soltanto dalla non chiara somiglianza, un parametro che possiamo considerare soggettivo. Il Riformista fa notare, ad esempio, che nell’appello di Olesya non viene menzionata l’Italia né la lingua italiana:

[…] quel che non torna è che Olesya nel corso della trasmissione russa non ha mai detto di conoscere o almeno ricordare qualcosa della lingua italiana, giusto per dare un ulteriore indizio a chi vuole aiutarla.

Quando Denise sparì da Mazara del Vallo aveva 4 anni e parlava, conosceva le parole italiane, il dialetto siciliano. Possibile che in 17 anni abbia dimenticato tutto?

Federica Sciarelli dichiara, infatti, di voler restare con i piedi per terra e non dà per scontato che Olesya sia in realtà la piccola Denise Pipitone: prima di trarre conclusioni, dunque, è opportuno attendere quali verità verranno fuori dalla messa in onda di questa sera.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News