Da domani niente buonanotte e buongiorno con foto su WhatsApp, portano un virus: torna la bufala

di Redazione |

Buonanotte e buongiorno

A partire da domani niente buonanotte e buongiorno con foto su WhatsApp, con un avviso che sta invitando tantissimi utenti a non aprire questi file con foto, in quanto portatori di un virus. Si tratta di un messaggio che sta girando moltissimo oggi 15 maggio e che, a conti fatti, sta creando non poche apprensioni soprattutto a coloro che hanno meno dimestichezza con questi episodi. Per chi si fosse perso i nostri contributi del passato, è giusto far presente che abbiamo trattato la questione anche durante il mese di ottobre con un apposito approfondimento.

Dovrebbe bastare questo rimando storico a far percepire a tutti noi che siamo al cospetto di una fake news. Il team WhatsApp, infatti, non ha mai reso ufficiale e pubblica la diffusione di una minaccia, in termini di virus, a partire dalla semplice distribuzione di foto in stile “buonanotte e buongiorno”. Per questo motivo, anche domani 16 maggio, potrete continuare ad utilizzare l’amatissima app di messaggistica Android e iPhone come avete sempre fatto fino a questo momento.

Il tutto, nonostante la catena WhatsApp che ci invita a non aprire più le immagini buonanotte e buongiorno provi a veicolare informazioni extra che dovrebbero farci allarmare. Secondo il messaggio, ad esempio, la notizia e l’avviso per il pubblico italiano sarebbe stata diramata proprio in queste ore da fonti autorevoli come Rai TV, Mediaset premium, La 7 e Sky tg 24. Anche qui, più in particolare, il nostro check conferma che il messaggio virale sia del tutto inventato.

Ricapitolando, qualora dovesse arrivarvi il messaggio WhatsApp che inizia con “da domani niente buonanotte e buongiorno con foto”, con file da non aprire in quanto causa di virus per i vostri smartphone Android e iPhone, siete invitati non solo ad ignorarli, ma anche ad avvertire il mittente del fatto che sia stato vittima di una bufala.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News