BUFALA Donna partorisce a 101 anni – Bufale.net

di David Tyto Puente |

BUFALA Donna partorisce a 101 anni – Bufale.net Bufale.net

bufala-madre-partorisce-a-101-anni
Il sito Dgmag.it pubblica il 12 gennaio 2016 un articolo dal titolo “Donna partorisce a 101 anni: ecco cos’è successo“. Ne riportiamo di seguito alcune parti:

La nascita è un evento positivo, sebbene il calo dei nuovi nati renda il nostro paese uno tra i più vecchi del mondo assieme al Giappone. L’età media alla nascita del primo figlio è salita a 31 anni per le madri di coppie italiane sposate (nelle coppie conviventi e non conviventi le madri sono sempre più giovani rispetto alle coppie sposate).
La madre di cui ci occupiamo però in questo articolo fa balzare la sua età, anche se non si tratta del suo primo figlio, a ben 101 anni. Secondo il sito centrometeoitaliano.it, che a sua volta ha ripreso la notizia dal sito worldnewsdailyreport.com, l’anziana madre avrebbe dato alla luce il suo diciassettesimo figlio in una clinica in Turchia e dopo un trapianto alle ovaie.

La donna nella foto, in realtà, non è affatto la madre del bambino che tiene in braccio con se. Infatti è la sua trisnonna. Il suo nome era Rosa Camfield, e usiamo il verbo in passato perché purtroppo è deceduta l’anno scorso nel mese di marzo.
trisnonna

Le fonti di Dgmag.it

La fonte del sito Dgmag.it sarebbe il sito Centrometeoitaliano.it, il quale però ha rimosso l’articolo. L’abbiamo recuperato grazie alla cache di Google:
centrometeoitaliano-donna-madre-101-anni
Centrometeoitaliano.it, a sua volta, prende la notizia dal sito Worldnewsdailyreport.com che, in realtà, è un noto sito di bufale. Lo avevamo trattato già in precedenza, paragonandolo ad una sorta di “Corriere del Corsaro” americano: si occupa esclusivamente di burle, come espressamente riportato nella loro pagina disclaimer.

DISCLAIMER-World-News-Daily-Report
WNDR assumes however all responsibility for the satirical nature of its articles and for the fictional nature of their content. All characters appearing in the articles in this website – even those based on real people –  are entirely fictional and any resemblance between them and any persons, living, dead, or undead is purely a miracle.

 

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News