BUFALA Complotto Provate la nostra nuova fragranza – bufale.net

di LO SBUFALATORE Claudio Michelizza |

BUFALA Complotto Provate la nostra nuova fragranza – bufale.net Bufale.net

bufala-prova questa-nuova-fragranza

Questa bufala esiste in varie forme e versioni, ma quella che è piu diffusa è la seguente:

FATE GIRARE!
Una mia amica è stata avvicinata ieri pomeriggio nel posteggio di un centro commerciale da due donne,(LA SEGNALAZIONE PERO’ è ARRIVATA DA QUASI TUTTI I SUPERMERCATI D’ITALIA) le hanno chiesto quale profumo usava. Dopo di questo, hanno domandato se voleva provare un campione di una nuova fragranza che le avrebbero venduto ad un prezzo molto vantaggioso. L’avrebbe probabilmente provato se non avesse ricevuto una e-mail qualche settimana fa, avvertendola del complotto “Provate la nostra nuova fragranza”.Le donne stanno appostate tra le vetture posteggiate, probabilmente in attesa di una nuova vittima. La mia amica ha fermato un’altra donna che andava nella loro direzione, gliele ha indicate e le ha spiegato che aveva ricevuto una e-mail in ufficio avvertendola che qualcuno si poteva presentare in un centro commerciale o in un posteggio, e vi avrebbe chiesto di SENTIRE Un profumo che non vendono molto caro.

ATTENZIONE QUESTO NON E’ UN PROFUMO- SI TRATTA DI UNA SOSTANZA COME IL CLOROFORMIO CHE PROVOCA STATI DI INCOSCIENZA, COSì CHE LE MALFATTRICI POSSANO RUBARVI DI TUTTO!!!!

Dal momento che odorate, perdete conoscenza e queste “gentili” signore vi prendono tutto quello che vogliono: borsetta, soldi, borse e chi sa, forse anche qualcosa d’altro. Se non fosse stato per quella e-mail avrebbe probabilmente provato il “Profumo” !!

P.F. TAGGATE QUESTO MESSAGGIO A TUTTE LE VOSTRE AMICHE, E STATE ATTENTE! QUESTO VALE PER TUTTE LE DONNE DI QUALSIASI ETA’. SE SIETE UN UOMO, INVIATE IL MESSAGGIO ALLE VOSTRE FAMIGLIE E AMICHE.»

Esistono diverse varianti, c’è quella che fa riferimento ad un centro commerciale nel torinese o in lombardia, quella che parla di una stazione della metropolita o di un treno.

Con pochi click si può risalire alla fonte BUFALA originale del 1999 che riporta la notizia di una denuncia fatta da tale Bertha Johnson 54enne di Mobile (Alabama), vittima di un raggiro simile, avvenuto, per l’esattezza, Lunedì 8 novembre 1999.

La donna afferma di essere stata derubata di 800$ ed i media americani furono immediatamente attratti dalla vicenda. Il giorno dopo la denuncia la storia aveva fatto il giro del web e cominciarono ad apparire diversi tipi di variante, a partire dalla località nella quale era avvenuto il fatto.
La storia però, ebbe un colpo di scena: giorni dopo l’accaduto, quando ormai la bufala aveva cominciato a fare il giro del mondo, emerse che gli 800$ , fossero stati prestati alla Johnson da una conoscente e il misterioso furto fu solo un tentativo di giustificare la perdita della somma prestata.

INSOMMA NON CONDIVIDETE.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News