BUFALA Addio alla pensione di reversibilità: un furto sulla pelle delle vedove ++diffondete++ – bufale.net

di Shadow Ranger |

Non tutte le bufale nascono tali. Alcune sono l’estrema evoluzione della disinformazione del giorno della Marmotta: notizie ormai sorpassate che vengono resuscitate amputando la loro risoluzione.

Siamo, sostanzialmente, all’equivalente di uscire volontariamente dal cinema durante il primo tempo di Titanic per raccontare agli spettatori più romantici che Titanic parla di una felice storia d’amore tra Leonardo di Caprio e Kate Winslet che si innamorano e vivono felici su una nave inaffondabile e sicura.

Così, quando ci è stata sottoposta l’attuale notizia di Italiapatriamia  abbiamo riconosciuto un articolo del Fatto Quotidiano copiato di peso… ma con rimosso ogni riferimento datario, dato che si trattava di un brano dei Febbraio 2016 che poneva legittimi dubbi, dell’epoca.

Già nell’Aprile 2016 però furono esclusi in toto ritocchi alle prestazioni di natura previdenziale

Il governo non prevede “nessun intervento di razionalizzazione delle prestazioni di natura previdenziale, a partire dalle pensioni di reversibilità”.

Che comunque non avrebbero mai intaccato le situazioni acquisite, come noi stessi ricordammo.

Alla fine, sappiamo tutti che il DDL Cirinnà si è traslato in una legge molto più soft di quanto inizialmente previsto, con molte parti inattuate, e il dibattito si è chiuso perché l’oggetto del contendere aveva smesso di esistere.

Per tutti, ma non per i viralizzatori, che con un furbesco cambio di data trasformano la viralità in un esperimento di necromanzia.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News