Bergomi e la previsione su Sky: “L’Inter è più forte del Real Madrid”

di Redazione Bufale |

Bergomi
Bergomi e la previsione su Sky: “L’Inter è più forte del Real Madrid” Bufale.net

Qualcuno ricorderà le parole di Beppe Bergomi, commentatore di SkySport, quando fu composto il girone di Champions League riguardante l’Inter. Gli stessi tifosi interisti rimasero alquanto soddisfatti del sorteggio, anche perché il Real Madrid non è di certo la squadra imbattibile del passato, ma presenta degli evidenti limiti. Bergomi non parlò assolutamente di girone tosto per l’Inter, anzi esclamò a gran voce la netta superiorità della squadra di Conte rispetto a quella di Zidane.

La previsione di Bergomi su Inter e Real Madrid

Per l’ex calciatore dell’Inter la squadra nerazzurra era più forte del Real Madrid. Addirittura sarebbe arrivata con facilità a vincere il girone ed a passare il turno. Ad un mese di distanza da quei commenti piuttosto visionari da parte di Bergomi, ci ritroviamo di fronte ad un’Inter praticamente già con un piede fuori dalla Champions League. La squadra di Conte non solo non è riuscita a battere nessuna delle altre tre squadre presenti nel suo stesso girone, ma rischia di vedere come ogni anno sfumare la possibilità di approdare agli ottavi.

Se l’Inter fosse stata così forte, come proclamato a gran voce da Bergomi durante i sorteggi Champions, sarebbe a questo punto praticamente già con un passo verso gli ottavi di Champions League ed invece la storia risulta essere ben diversa. Probabilmente la stampa ha un po’ troppo dato per scontato che la squadra di Conte potesse realmente trattarsi di una corazzata pronta a battere chiunque, ma al momento l’inizio di stagione è stato assolutamente da dimenticare. Basti pensare a quanto riportato a suo tempo da Tuttomercatoweb.

Non solo l’Inter non è riuscita ad ingranare in campionato, ma è soprattutto in Champions League che ha mostrato i suoi evidenti limiti, con partite in cui ha subito davvero troppi gol e soprattutto sbagliato tantissimo nell’aria avversaria. Sembra essere più una squadra allo sbando che un gruppo di giocatori ben organizzati e questa la colpa è principalmente di Conte. Bergomi sperava probabilmente di vedere finalmente un’Inter forte e cinica, come le grandi squadre, ed invece si è ritrovato con una squadra completamente incapace di creare un po’ di gioco.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News