BUFALA I volti dei truffatori che si spacciano per dipendenti Enel Energia

BUFALA I volti dei truffatori che si spacciano per dipendenti Enel Energia

bufala dipendenti enel energia

Ci segnalano due foto che in queste ore sono oggetto di condivisione torrenziale su Facebook.

Ad alimentarne la diffusione sono anche dei messaggi virali su WhatsApp e la pubblicazione di post da parte di alcune pagine Facebook:

Le due foto vengono associate a due presunti truffatori che si spacciano per dipendenti Enel Energia. In un’altra versione, però, i due volti vengono associati agli zingari che si spostano su una Renault Scenic con targa BJ210EP, vettura avvistata in tutta Italia nell’arco di 24 ore con annesso allarmismo. Quest’ultimo caso è stato già trattato da Shadow in un articolo del 4 Gennaio. Le ricerche a ritroso sui motori più funzionali non portano alcun risultato. Ciò che accade è consuetudine: due foto postate sui social network mancanti di citazione della fonte che le ha diffuse di personaggi a caso diventano virali e mettono in serio pericolo l’incolumità dei soggetti fotografati.

A parlare del pericolo di una tale compulsiva diffusione è la pagina Facebook Una vita da Social, gestita dalla Polizia di Stato:

Le foto ritraggono due persone realmente dipendenti dell’azienda Enel Energia e ciò ha arrecato agli stessi anche il pericolo di essere malmenati con la diffusione di tale notizia. […] Le persone coinvolte loro malgrado sono state costrette a recarsi negli uffici della polizia postale di Salerno a sporgere denuncia.

Bufala pericolosa, dunque. Con questo articolo sottintendiamo e sottolineiamo l’importanza di parlare di smentita, in quanto la diffusione di false notizie con immagini e contenuti virali possono seriamente ledere l’incolumità delle persone tirate in causa. A loro insaputa.