Universitari Padani: “Le nostre l’auree sono vere”

di Luca Mastinu |

Un’immagine del 2012 mostra un gruppo di Universitari Padani con uno striscione sul quale compare la scritta: “Le nostre l’auree sono vere”, con un evidente orrore ortografico.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Come in molti fanno notare, si tratta di una bufala da fotoritocco, e scopriamo che il 12 giugno 2012 la pagina Facebook Cose che nessuno ti dirà di nocensura.com aveva condiviso la stessa immagine, modificata come il post che oggi prendiamo in analisi.

Il giorno seguente la stessa pagina aveva condiviso, infine, l’immagine corretta:

L’immagine, infatti, era stata scattata nell’aprile 2012 in occasione della festa dell’orgoglio leghista a Bergamo, coordinata da Alberto Ribolla. La versione fake ha ripreso a circolare nel maggio 2019, come dimostra il debunking operato dal Messaggero e dai colleghi di Butac. Gli Universitari Padani protestavano per esprimere il loro dissenso alla questione delle lauree di Renzo Bossi e per distaccarsi dalle generalizzazioni sugli appartenenti alla Lega Nord.

Parliamo di bufala, quindi, perché la scritta “l’auree” con apostrofo è opera di un fotoritocco.

Se il nostro servizio ti piace sostienici su PATREON o con una donazione PAYPAL.

Latest News